Motomondiale

Ducati, Mandalika per il riscatto: Bagnaia e Miller agguerriti e fiduciosi

Il primo appuntamento del Motomondiale non è andato secondo i piani per Ducati che ha visto una Desmosedici vincere la contesa in Qatar, ma non era quella con la livrea rossa. Il secondo appuntamento di Mandalika, quindi, dovrà certificare il riscatto del team di Borgo Panigale. Francesco Bagnaia e Jack Miller sono agguerriti in vista del weekend.

Ducati, le parole di Bagnaia e Miller

Francesco Bagnaia vuole riscattare il passaggio a vuoto della prima gara di MotoGP:

Sono molto felice di correre a Lombok: il posto è bellissimo e ci sono davvero tanti tifosi che non vedono l’ora di vederci gareggiare. Il tracciato di Mandalika mi piace e durante il test di febbraio ho avuto sensazioni positive. Spero che le condizioni di grip siano migliorate grazie al nuovo asfalto, ma in generale penso sia una pista favorevole alle caratteristiche della nostra moto. Rispetto al primo fine settimana in Qatar, cercherò di lavorare di più sul mio stile di guida a partire dalle prime sessioni, per poter trovare subito il giusto feeling con la Desmosedici GP. Sono molto determinato e fiducioso di poter fare bene questo fine settimana”.

Ecco cosa ha detto Jack Miller:

Sono felice di tornare in pista questo fine settimana e potermi finalmente lasciare alle spalle la gara del Qatar. La stagione non è sicuramente partita come speravamo, ma a Losail eravamo in una buona posizione e se non avessimo avuto un problema tecnico avremmo sicuramente potuto puntare ad un buon risultato. Spero quindi di poter proseguire nella stessa direzione e compiere altri passi avanti per potermi riscattare domenica. Sono pronto ad affrontare qualsiasi condizione con l’obiettivo di ottenere un buon risultato”.

Seguici su Metropolitan Magazine

(Credit foto – pagina Facebook Francesco Bagnaia)

Back to top button