Cronaca

Due turiste belghe uccise a Roma da un’auto pirata

Sono state investite a Roma due turiste belghe di 25 anni. Erano scese da un auto a noleggio per soccorrere alcune persone coinvolte in un altro incidente. L’uomo alla guida dell’auto pirata che le ha investite è fuggito a piedi ma è stato rintracciato

Investite due turiste belghe a Roma da un’auto pirata. Il colpevole è stato rintracciato

Jessy Dewildeman, una delle turiste belghe uccise dall’auto pirata 
Photocredit: agi.it

Due turiste belghe di 25 anni sono state investite sulla bretella dell’A/24 in direzione Roma, all’altezza di Tor Cervara. Erano in Italia in vacanza ed erano arrivate a Roma da poco.

Nella serata di sabato sarebbero scese dall’auto a noleggio su cui si trovavano per prestare soccorso ad alcune persone coinvolte in un altro incidente. Il veicolo che le ha scaraventate a metri di distanza è sopraggiunto all’improvviso colpendole in pieno. L’uomo che le ha investite ha accostato l’auto lasciando lo sportello della guida aperto, è fuggito a piedi ma è stato rintracciato dalla Polizia Stradale. È stato portato presso gli Uffici per accertamenti.

Francesca De Fabrizio

Seguici su Google News

Back to top button