MovieNerd

Dune 2, Zendaya parla della sua interpretazione di Chani

Adv
Adv

Dopo il successo di Dune di  Denis Villeneuve, Zendaya si prepara a interpretare nuovamente Chani nel sequel del film. L’attrice intervistata da Deadline ha raccontato quanto abbia significato per lei recitare in Dune, oltretutto affiancata dal collega Timothée Chalamet  dopo un periodo tanto difficile come quello segnato dalla pandemia.

Ci stavamo semplicemente ricordando che questa è la vita reale e di apprezzare il più possibile la situazione. Mi sono sentita davvero grata perché ho potuto condividere tutto questo con un amico“.

Dune 2, Zendaya parla della sua interpretazione di Chani
Zendaya interpreta Chani in Dune, photo credit to cinematographe.it

La protagonista del sequel di Dune 2 sarà Chani

A quanto sembra il regista ha intenzione di concentrarsi sui personaggi femminili in questo nuovo film. Chani avrà un ruolo predominante all’interno della pellicola. Questo cambiamento rappresenterà una ulteriore sfida per Zendaya che dovrà avvicinarsi ancora di più al suo personaggio. L’interprete di Chani, premiata con l’Emmy Award per la sua partecipazione alla serie Euphoria, dovrà conciliare l’impegno professionale di Dune con quello di Spider-Man: No Way Home, nel quale interpreta Mj. Zendaya ha affermato però di essersi già sentita molto vicina al suo personaggio.

Non penso (che il mio personaggio) fosse molto distante da quella che sono io (nella realtà), anche se le circostanze possono essere diverse. Ma in ogni personaggio si trovano degli elementi che si allineano con i nostri e che serviranno per costruire il ruolo. Sono entrata immediatamente in connessione con lei. Avrei voluto avere più tempo con lei e con tutti gli altri. Non volevo andarmene“.

Il primo film ha coperto poco più della metà del libro di Herbert, finendo quando Paul e Lady Jessica sono stati accettati nei Fremen e sulla strada verso la casa di Stilgar. A questo punto della trama con la casa Atreides praticamente decimata toccherà a loro battersi contro l’Impero. Il regista ha finora seguito scrupolosamente i dettagli del libro, infatti nel primo film la fatica più grande si è rivelata essere la costruzione del mondo di Dune. La costruzione è inoltre fondamentale proprio in previsione del secondo capitolo. Villeneuve ha affermato di essere entusiasta all’idea di quello che ci aspetterà nel sequel e che se il primo film è stato per lui un antipasto questo rappresenterà la portata principale.

Zendaya è stata inoltre una delle ultime aggiunte al cast di Dune, ma questo le ha permesso di vivere la storia lasciandosi sorprendere. Villenueve le ha lasciato parecchia libertà riguardo l’interpretazione e questo le ha permesso di entrare in contatto con una Chani personale.

La cosa fantastica del non essere pienamente coinvolta nelle riprese del primo film, è che poi mi sono ritrovata a guardarlo da una prospettiva completamente fresca perché non avevo visto i set e le scene per la maggior parte del film. E guardarlo sembrava solo l’inizio della storia“.

Continua a seguire la redazione MetroNerd di Metropolitan Magazine anche sui nostri Facebook e Instagram!

Valeria Zagolin

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button