Gossip e Tv

Dybala, chi è la fidanzata Oriana Sabatini: “Sono bisessuale e libera di essere ciò che voglio”

Dal 2018 Oriana Sabatini è la fidanzata di Paulo Dybala. La storia tra i due è nata dopo i Mondiali di calcio in Russia. In precedenza l’ex bianconero è stato legato per svariati anni all’influencer Antonella Cavalieri. 

Dybala, chi è la fidanzata Oriana Sabatini

Dybala, chi è la fidanzata Oriana Sabatini: "Sono bisessuale e libera di essere ciò che voglio"

Oriana Sabatini è nota in Italia principalmente per la sua relazione con il calciatore mentre in Argentina è famosa perché figlia d’arte attiva da tempo nel mondo dello spettacolo. La Sabatini è l’erede dell’attrice venezuelana Catherine Fulop e dell’attore e imprenditore argentino Osvaldo Sabatini. L’ex tennista Gabriela Sabatini è sua zia. Oriana ha una sorella minore, Tiziana. 

Ha destato clamore una dichiarazione che la Sabatini ha fatto sul suo profilo Instagram, seguito da oltre 5 milioni di follower, durante una sessione social del gioco «vero o falso». Ha risposto a uno che le chiedeva «Sos bisexual?» (sei bisessuale?): «Se proprio devo mettermi un’etichetta, credo di sì». La domanda nasce, probabilmente, dal video di una sua canzone, «Stay or Run», che parla proprio di un amore saffico e nel quale Oriana bacia ripetutamente la modella Soledad Alonso. Il video, su Youtube, è stato visualizzato oltre 5,5 milioni di volte. Sabatini già quattro anni fa, a una trasmissione della radio uruguayana Agarrate Catalina, aveva spiegato: «Non c’è niente di più bello nella vita di sentirsi liberi. Non so se sono lesbica e mi piacciono le donne, o se sono bisessuale, però non ho pregiudizi in materia».

Per gli appassionati di Oriana, classe ‘96 e legata al campione della Juventus da oltre tre anni, non si tratta comunque di una dichiarazione sorprendente. Tempo fa, durante un’intervista alla radio uruguaiana Agarrate Catalina, aveva rivendicato il suo diritto alla libertà sessuale: «Non so se sono lesbica oppure bisex, però non ho pregiudizi in materia. La cosa più bella della vita è sentirsi liberi».

Back to top button