InfoTech

E-commerce: come fare la differenza nel 2021

Adv

Uno dei tormentoni del web più longevi, forse, è quello che vede interminabili campagne pubblicitarie, invitare gli utenti all’avvio di attività di dropshipping o business basati su e-commerce. Non è male che ciò succeda, tralasciando specialisti che si professano esperti della materia e che poi finiscono per deludere del tutto le aspettative, e tuttavia bisogna ammettere che una considerevole presenza di negozi online è già attiva sul web da diverso tempo proprio all’insegna del successo che questo mercato ha raggiunto nelle ultime decadi.

Il punto però è un altro: come fare ad avviare un’attività simile tra una concorrenza spietata e già rinomata? Ebbene, nessuno ha un unguento segreto per trasformare un sito web appena nato in un brand di successo internazionale, soprattutto se le pretese sono quelle di ottenere risultati mirabolanti in breve tempo. Però, esistono delle strategie e degli accorgimenti che possono certamente essere di aiuto nel diversificare le proprie proposte e ritagliarsi lo spazio giusto per scalare ulteriormente le probabilità di riuscita.

Ne abbiamo parlato con gli esperti di Genesi, azienda italiana che si occupa dello sviluppo di siti come e-commerce e altre tipologie, che ci hanno aiutato a capire dei passaggi fondamentali per far si che un negozio online non sia mai uguale a un altro.

Strategia

Una volta sbarcati nel mondo dell’e-commerce, si comprende presto che intercettare i clienti su diverse piattaforme è di vitale importanza per diversificare le fonti da cui attingere traffico e dunque, avere un costante flusso di interazioni con i propri prodotti e articoli. In questo caso, adottare una strategia sui vari canali di social media, potrebbe rappresentare il punto di svolta nell’aumento esponenziale degli utenti. Anche studiare la SEO, per far si che tra i risultati dei motori di ricerca ci sia anche il proprio sito, è qualcosa da non trascurare. Per fortuna, se non si possiedono le competenze tecniche necessarie per gestire questi canali in autonomia, ci si può sempre appoggiare a una compagnia come Genesi che si occupa anche di tutti questi aspetti post-sviluppo.

Lo spirito è nel brand

Veicolare il messaggio e i dogmi della propria attività, attraverso l’aspetto e i contenuti più adatti, è necessario affinché si comunichi lo spirito che differenzia il proprio progetto da tutti gli altri. Un’attenzione particolare va posta all’immagine dell’attività, quindi parliamo dell’aspetto grafico (logo, colori, font, etc.) passando anche per il tone of voice dei propri contenuti, nonché lo stile dei prodotti che dev’essere allineato all’identità generale del sito.

Attualizzare la tecnologia in possesso

E’ vero, siamo nel 2021 e sul web ci sono migliaia di migliaia di e-commerce. Non è detto però, che ognuno di questi sia al passo con i tempi. Spesso, infatti, prima che una tecnologia diventi un trend, può passare molto tempo. Disporre di un team di sviluppo in grado di attualizzare ed effettuare manutenzioni tecniche può essere un punto a favore per emergere dalla massa e trovare l’ingrediente giusto per convincere numerosi e potenziali clienti a scegliere il proprio e-commerce. Non è un caso se le tempistiche con cui si evolve internet siano decisamente veloci, mettendo in costante stress piattaforme e richieste degli utenti. Mettere in pari questo rapporto di adeguamento alla domanda dei negozi online, è senz’altro un aspetto importante che in alcuni casi, potrebbe ritorcersi contro l’imprenditore digitale, se dovesse trascurarlo. Alcune delle novità più interessanti da questo profilo, sono la gamification (l’utilizzo di elementi mutuati dai giochi e delle tecniche di game design in contesti non ludici come gli e-commerce) e l’utilizzo di Neuromarketing (una recente disciplina volta all’individuazione di canali di comunicazione più diretti ai processi decisionali d’acquisto).

Adv
Adv

Mr. Red

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e questo è quanto basta.
Adv
Back to top button