Gossip

È morta Juliette Mayniel, la mamma di Alessandro Gassmann

Alessandro Gassmann ha dato l’annuncio sui social: “Non ci sei più e ci sarai sempre, Ti voglio bene, Buon viaggio mamma”, ha scritto il figlio. L’attrice francese, nata a Saint-Hippolyte il 22 gennaio del 1936, ebbe una relazione con Vittorio Gassmann alla metà degli anni Sessanta dalla quale nacque Alessandro.

I genitori si separarono quando lui aveva solo tre anni ma ha sempre mantenuto un legame molto stretto con sua madre. In un’intervista al Corriere della Sera  spiegava che grazie a lei aveva imparato a rispettare e difendere la natura e l’ambiente: “Era figlia di contadini francesi, che però non ho fatto in tempo a conoscere”. 

“Non ho mai occasione di parlare di mia madre, mi chiedono sempre di mio padre – aveva detto l’attore – mia madre era di una bellezza fuori dal comune, uno dei volti della Nouvelle Vague, aveva vinto l’Orso d’oro alla Berlinale. Attrice cult ancora oggi, quando metto una sua foto sui social, spopola”

Chi era Juliette Mayniel, la mamma di Alessandro Gassmann

Juliette Mayniel era nata in un piccolo paese della Francia il 22 gennaio 1936. Sin da giovanissima si avvicina al mondo dell’arte e viene rapita dalla bellezza del cinema. Nel corso della sua carriera ha recitato in diversi film importanti e di spessore diretta da veri maestri del cinema. Tra i film più importanti in cui ha recitato si ricordano  “Occhi senza volto” (1960), “Peccati in famiglia” (1975), “Il vizio di famiglia” (1975), “I prosseneti” (1976), “Il maestro di violino” (1976) e “Di padre in figlio” (1982).

Per quanto riguarda la vita privata, l’incontro con Vittorio Gassmann avviene dopo la fine del suo matrimonio con l’attore francese Robert Auboyneau, da cui si è separata ufficialmente nel 1964. Juliette Mayniel e Vittorio Gassmann non si sono mai sposati e dalla loro unione è nato Alessandro

Pulsante per tornare all'inizio