Esteri

È sempre paura ad Haiti, dopo il terremoto arriva la tempesta tropicale

Il governo di Haiti, in emergenza per i danni causati dal terremoto di magnitudo 7.2 che ha sconvolto le province sud-occidentali dell’isola, ha diffuso la notte scorsa una allerta gialla per l’imminente passaggio del ciclone Grace, declassato per ora a tempesta. Lo riferisce il portale di notizie Haiti24.net.

Secondo il Centro nazionale degli uragani (Nhc) della Florida, ieri Grace ha perduto parte della sua forza ed è stato declassato da tempesta tropicale a depressione tropicale. Attualmente sta transitando su Porto Rico, dove si registrano piogge battenti nella regione occidentale del Paese.
Il suo passaggio sulle province settentrionali di Haiti, indica l’ultimo bollettino del Nhc, avverrà oggi a fine giornata. La tempesta è accompagnata da venti fino a 55 km/h e da forti piogge che in determinate circostanze potranno provocare straripamento di fiumi, inondazioni e smottamento di terreno. 

Haiti, arriva la tempesta tropicale Grace dopo il terremoto

Il Centro nazionale degli uragani (Nhc) di Miami ha avvertito che la tempesta tropicale Grace ha raggiunto le Isole Leeward. E sta avanzando verso Puerto Rico, la Repubblica dominicana e Haiti. Il fenomeno, si dice infine, sarà accompagnato da “forti venti e piogge battenti che potrebbero causare straripamento di fiumi e inondazioni”.

Il terremoto ad Haiti del 14 agosto 2021

Il terremoto è stato avvertito alle 8:30 locali (le 13,30 italiane) del 14 agosto a circa 160 chilometri di strada a ovest della capitale Port-au-Prince, a nord-est dalla città di Saint-Louis-du-Sud, con 10 km di profondità. Una lunga scossa, avvertita in tutto il Paese.

I video diffusi online dai testimoni hanno mostrato fin da subito la devastazione che il sisma ha portato con sé. E gli sforzi per estrarre i feriti dalle rovine dei palazzi crollati, in località come Jérémie e Les Cayes. Edifici religiosi, scuole e case sono state danneggiate.

Adv
Adv
Adv
Back to top button