E3 2018: Resoconto Conferenza Electronic Arts

Ad aprire le danze delle conferenze di questo E3 2018 ci ha pensato Electronic Arts, che nella notte fra Sabato e Domenica ha parlato di Battlefield V, di Fifa 19 e Madden 19, di giochi mobile, del futuro della saga di Star Wars e del tanto atteso Anthem, ma vediamo come è andata nello specifico.

La Conferenza è iniziata con Battlefield V, dove abbiamo scoperto che in gioco, ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale, avrà una modalità “campagna” simile al su fratellino Battelfield 1, ossia avremo delle missioni riguardanti alcuni Eroi, scollegate fra loro, che tratteranno di alcuni eventi meno noti al grande pubblico.
Dopo alcuni video di gameplay che mostrano le migliorie grafiche attuate al titolo, tra cui la distruttibilità degli edifici, si è passato al confermare la modalità “Battle Royale” di cui si era parlato già le scorse settimane ( Qui il video del multiplayer mostrato.)

Si è passati poi agli sportivi con FIFA 19 , e all’annuncio dell’inserimento della UEFA Champions League ( qui il trailer ) che torna dopo una lunga assenza nel titolo e all’annuncio di Madden NFL 2019, stavolta disponibile anche per PC.
Inoltre, per contrastare la sete di calcio che scaturisce dai mondiali, hanno annunciato che una demo del gioco sarà scaricabile su tutte le piattaforme.
Brevissimo spazio poi è stato dato a Star Wars, e per far vedere che la licenza la stanno ancora usando hanno fatto parlare il capo di Respawn che ha comunicato che il loro gioco è ancora in sviluppo, uscirà il prossimo anno, sarà ambientato fra Episodio III ed Episodio IV e si chiamerà Star Wars Jedi: Fallen Order.
Riguardo a Star Wars Battlefront II invece, è stata rivelata la terza stagione di contenuti speciali, ossia le Guerre dei cloni con nuovi personaggi quali Obi Wan, Anakin Skywalker Grievous ed il Conte Dooku, e dell’inserimento di quella che è la mappa più grande di tutto il gioco: Geonosis,
Si è poi dato spazio agli EA Originals, dove son state fatte vedere le prime immagini di Unravel 2 e si è notata subito la sua più grande particolarità, ossia il fatto che permette di affrontare l’avventura sia da solo, guidando entrambi i personaggi uno per volta, oppure in co-op con un amico ( qui il gameplay mostrato) .
Ma la vera sorpresa a riguardo del titolo è che sin dalla fine della conferenza il titolo era scaricabile per ps4 Xbox One e Pc.

Altro titolo rivelato poi è stato Sea of Solitude, un particolare indie in uscita ad inizio 2019 di cui vi mostriamo il trailer.

Non poteva mancare poi un breve, ma forse neanche tanto , spazio di conferenza dedicato ai giochi mobile, con l’annuncio di Command & Conquer: Rivals, con la gioia di tutti gli amanti della saga cominciata nel 1995.

I fortunati possessori di Android potranno già sfidarsi con questo titolo, poiché una pre-alpha è disponibile, mentre bisognerà attendere la fine dell’anno per avere la versione finale del gioco.
L’ultimo slot della conferenza Ea non poteva che essere dedicato ad Anthem, dove grazie ad un trailer , alcune cutscene ed interviste ad alcuni sviluppatori abbiamo scoperto qualche informazione aggiuntiva.
Sono disponibili 4 classi in base alle nostre armature, ma quella che scegliamo non sarà la nostra definitiva, avrà una vasta gamma di personalizzazione del personaggio e girando per il vastissimo mondo ci potremmo ritrovare di fronte ad NPC che ci forniscono missioni secondarie o altro.(Riportiamo qui il video di gamplay)

Seguiteci per il nostro continuo coverage della fiera videoludica più importante dell’anno!

© RIPRODUZIONE RISERVATA