Gossip e Tv

Edoardo Albinati, chi sono l’ex moglie Benedetta Loy e la compagna Francesca D’Aloja

Edoardo Albinati: nel passato dello scrittore Premio Strega con La Scuola Cattolica, l’ex moglie Benedetta Loy dalla quale ha avuto cinque figli, per poi inseguito intraprendere una storia con la compagna Francesca D’Aloja.

Vedremo Albinati tra gli ospiti della puntata odierna di “Oggi è un altro giorno”, in onda a partire dalle 14:00 su Raiuno dove si racconterà tra carriera e vita privata alla padrona di casa, Serena Bortone. Romano classe 1956, lo scrittore debutta nel mondo dell’editoria a 32 anni con la pubblicazione dei racconti “Arabeschi Della Vita Morale” seguito dal primo romanzo “Il Polacco Lavatore Di Vetri”, edito l’anno successivo. In precedenza aveva lavorato come traduttore di testi americani ed inglesi tra i quali spicca “La Tempesta” di William Shakespeare. Il romanzo d’esordio ha ispirato il film di Peter Del Monte “La Ballata Dei Lavatori Di Vetri” presentato alla Festa Del Cinema Di Venezia nel 1998. Sulla sfera sentimentale, lo scrittore è stato spostato con l’agente immobiliare Benedetta Loy che l’ha reso padre di quattro figli.

Edoardo Albinati, con l’ex moglie quattro figli prima dell’incontro con l’attuale compagna Francesca D’Aloja

Edoardo Albinati, con l'ex moglie quattro figli prima dell'incontro con l'attuale compagna Francesca D'Aloja - Ph © Musacchhio Ianniello
Edoardo Albinati, con l’ex moglie quattro figli prima dell’incontro con l’attuale compagna Francesca D’Aloja – Ph © Musacchhio Ianniello

Nel 2006 incontra Francesca D’Aloja sposata all’epoca con Marco Risi al Carcere di Rebibbia, dove lo scrittore insegnava italiano e la regista era impegnata nelle riprese di una serie. Sandro Veronesi è stato il cupido tra i due che aveva organizzato una cena, al termine della quale entrambi si erano persi di vista per poi ritrovarsi poco tempo dopo su una terrazza della capitale. Una forte passione ed attrazione concretizzata in una storia d’amore che i due hanno raccontato sulle pagine de “Il Corriere Della Sera” in un’intervista di coppia durante la quale la compagna di Albinati dichiarava:

«È una grande storia perché la temperatura è sempre altissima. Abbiamo smentito tutte le regole che io stessa, prima, sottolineavo. Tipo: dopo un po’, ci si annoia; subentra la routine… La routine c’è, ma non di quelle che consumano il desiderio di stare insieme». C’è, al contrario, una cosa che lui chiama “smania”…Mi sento i suoi occhi addosso sempre, sempre, sempre. Talvolta, può essere troppo. C’è qualcosa di eccezionale nel nostro amore che rende anche faticoso governarlo, amministrarlo, viverlo. Edoardo ha bisogno di attenzione, io ho anche un bisogno di solitudine, che lui non tollera. Infatti, abbiamo un ménage singolare: a Roma, abitiamo in case diverse, anche se vicine».

Fonte Corriere Della Sera

Seguici su Google News

Back to top button