Cinema

“Elegia Americana”, inizia la stagione dei premi per Glenn Close e Amy Adams

Ci sono film che già al primo impatto, dal trailer, si autocandidano a essere i più chiacchierati e sorprendenti di un’intera stagione, come Elegia Americana. Il nuovo film del Premio Oscar Ron Howard ha infatti tutte le carte in regola per conquistare la stagione dei premi, a partire dalle due meravigliose interpreti: Glenn Close e Amy Adams.

Elegia Americana (Hillbilly Elegy) è una storia profondamente statunitense, culturalmente marcata ma anche molto personale ed intima. Il film è tratto naturalmente dall’omonimo memoir best seller di J.D. Vance (2016). Attraverso il racconto di Vance stesso, sceneggiato per il cinema da Vanessa Taylor, Elegia Americana è un’esplorazione e scoperta di una famiglia e della sua determinazione a resistere e sopravvivere.

Amy Adams e Gabriel Basso, Elegia Americana - Ph. credit: IMDb.com
Amy Adams e Gabriel Basso, Elegia Americana – Ph. credit: IMDb.com

L’adattamento di “Elegia Americana”

Il ruolo di Vance è affidato a Gabriel Basso. Lui è l’ex marine dell’Ohio meridionale, che riscrive la sua vita frequentando giurisprudenza a Yale. Una crisi familiare interrompe i suoi progetti e lo costringe a tornare nella casa da cui era fuggito. Le dinamiche di questa famiglia sono complesse e disfunzionali, in particolare con la madre Bev (AMy Adams) e le sue forme di dipendenza. Sarà solo grazie alla nonna (Glenn Close) che J.D. riuscirà a oltrepassare i fantasmi del passato e riconciliarsi con esso.

Il film uscirà probabilmente in alcune sale selezionate, ma sarà reso disponibile globalmente su Netflix a partire dal 24 novembre 2020. Da poche ora è stato rilasciato il primo trailer ufficiale.

Articolo di Valeria Verbaro

Continua a seguire MMI anche su Facebook

Adv
Adv
Adv
Back to top button