AttualitàCronaca

Europee 2019: come si vota, tutte le liste e i candidati

Elezioni europee 2019. Tra il 23 e il 26 Maggio si vota in tutti i Paesi dell’Unione Europea. In Italia si vota domenica 26 maggio.

Le elezioni europee sono ormai prossime. Negli ultimi mesi, ne abbiamo viste e sentite di cotte e di crude: abbiamo visto partiti consumarsi, alleanze improbabili, partiti che continuano a farsi la guerra. Nel caos che precede le elezioni c’è chi parla di campagna elettorale permanente, ma a meno di un mese dal voto, è giusto conoscere le modalità di voto, quali liste si sono presentate e i rispettivi candidati.

Perché le elezioni europee sono così importanti?

Il voto permetterà ad ogni Paese membro di eleggere i propri rappresentanti al Parlamento Europeo. Queste elezioni sono considerate “senza precedenti” poiché anche nelle ultime elezioni (2014), l’Europa era completamente diversa:<<Cinque anni fa non si parlava di Brexit o di Donald Trump come presidente degli Usa, non si parlava dell’influenza della Russia, non si parlava di disinformazione e fake news>> ha detto il portavoce dell’Europarlamento, Jaume Duch, in una conferenza stampa.

Anche il Parlamento europeo ha avviato tutta una serie di iniziative di informazione e campagne per favorire la partecipazione al voto. Basta dare un’occhiata alle pagine Stavolta voto e What Europe does for me  che spiega qual è l’impatto dell’Unione europea sulla vita quotidiana di noi cittadini.

Elezioni europee: i sondaggi

In Italia si voterà domenica 26 Maggio. Secondo gli ultimi sondaggi (Fonte YouTrend/Agi) la Lega è ancora il primo partito con un consenso maggiore del 30%, al secondo posto il Movimento 5 Stelle (con poco più del 22%) che a sua volta è in vantaggio, anche se di poco, sul Partito Democratico (21%).

Forza Italia (9,5%) e Fratelli d’Italia (5%) sono gli unici altri due partiti al momento sopra il 4%, mentre Più Europa, La Sinistra ed Europa Verde si trovano al di sotto di tale soglia.

Europee 2019: come si vota, tutte le liste e i candidati
Sondaggi elezioni europee. Photo Credit: YouTrend/Agi

Elezioni europee: come si vota?

In Italia, si voterà con il sistema previsto dalla legge n. 18 del 1979. Si tratta di un sistema elettorale proporzionale con soglia di sbarramento del 4% e possibilità di voto di preferenza.

La scheda elettorale è unica, si vota per una delle liste e si possono esprimere da una a tre preferenze (nel caso di espressione di due o tre preferenze, queste devono riguardare candidati di sesso diverso).Il diritto di voto è esercitato dai cittadini con almeno 18 anni di età.

In base a questo sistema elettorale, solo i partiti che otterranno più del 4% dei voti validi sull’intero territorio nazionale avranno diritto ad eleggere dei loro esponenti a Strasburgo.

Elezioni europee: le liste e i candidati per ciascun partito

Il Ministero dell’interno ha pubblicato nella sezione del proprio sito internet, denominata Elezioni trasparenti, i contrassegni dei partiti e movimenti politici e le liste dei candidati presentate in ogni circoscrizione. Ma vediamo quali sono:

Candidati del Partito Democratico

Candidati della Lega: Salvini è capolista in tutte le circoscrizioni

Candidati Movimento 5 Stelle: Presenterà 5 capolista donne

Candidati Forza Italia: Berlusconi è capolista ovunque, tranne nella circoscrizione Centro, dove è candidato il presidente del parlamento europeo uscente, Antonio Tajani.

Candidati Sinistra Italiana: Contro la destra e il neoliberismo, una lista guidata dalle donne.

Candidati Fratelli d’Italia

Candidati Europa Verde

Candidati +Europa

Back to top button