Musica

Elisa, una “Luce” a nord-est

Elisa Toffoli, nata nel dicembre del 1977, è una delle cantanti più brave e famose d’Italia e la sua carriera dura da più di vent’anni. Ha vinto infatti i riconoscimenti migliori del panorama musicale italiano. Si parte dal dal Festival di Sanremo nel 2001 con il brano Luce ai 14 Wind & Music Awards, fino al Festivalbar. E poi gli MTV Europe Music Award e l’Oscar alla miglior canzone originale nel 2013 con il brano Ancora qui.

Elisa scrive negli Stati Uniti il suo primo album “Pipes and Flowers”.

Grazie a Corrado Rustici il quale ha prodotto Whitney Houston, Tori Amos, e che è da sempre il produttore “americano” di Zucchero, Elisa si reca negli Stati Uniti a scrivere e registrare parte delle canzoni del suo primo album “Pipes and flowers”.Del 2003 è il suo lavoro “Lotus”, che comprende novità come “Broken”, ma anche rivisitazioni di canzoni proprie come “Labyrinth” e di grandi brani come “Almeno tu nell’universo”. Torna poi nei negozi con il nuovo album “Heart”, che contiene il brano “Ti vorrei sollevare”, in cui Elisa duetta con Giuliano Sangiorgi, leader dei Negramaro.  Alla fine del mese di novembre 2010 esce il nuovo progetto, intitolato “Ivy” (edera, in inglese), un disco che raccoglie tre canzoni inedite e altre quattordici rivisitazioni.

Le collaborazioni con la Michielin e i 20 anni di carriera

Tra i nuovi brani è uscito il singolo Love Is Requited, che funge da apripista per la colonna sonora ma anche per la nuova raccolta nordamericana Steppin’ on Water. Ad agosto 2012 firma il singolo Sola per Francesca Michielin, e altri brani inclusi nel suo album di debutto Riflessi di me. l 22 settembre 2012 Elisa prende parte al concerto di beneficenza Italia Loves Emilia a Campovolo. Il 15 ottobre 2013 viene pubblicato L’anima vola.Il 15 gennaio 2016 viene pubblicato il singolo inedito No Hero che anticipa il suo album. Il 1º settembre 2017 è uscito Soundtrack ’97-’17, il cofanetto che celebra i 20 anni di carriera di Elisa. Diari Aperti” è il decimo  album in studio della cantautrice, pubblicato per la prima volta il 26 ottobre 2018 con l’etichetta discografica Universal Music Italia.Nel febbraio 2019 Elisa si esibisce alla 69ª edizione del Festival di Sanremo in qualità di superospite. Il 10 aprile 2020 pubblica la collaborazione Andrà tutto bene con Tommaso Paradiso nata durante la Pandemia Covid-19 che ha ottenuto un grande successo.

Elisa ha spiegato di cantare in inglese per “nascondere” la propria timidezza. A La Repubblica ha raccontato :

“Il guscio l’ho abbattuto, ma faccio sempre un po’ più fatica rispetto agli altri, che vedo più sciolti di me. Ma anche nelle collaborazioni con gli altri le cose vanno meglio”.

Per rimanere aggiornati seguite la nostra Pagina Facebook

Back to top button