Games

Encyclopedia, la recensione: da zoologi ad avventurieri

Encyclopedia – Ecco un nuovo gioco competitivo adatto agli amanti della scienza, degli animali o della cultura in generale. Insomma, soprattutto della Zoologia.
Encyclopedia è un titolo di piazzamento dadi per 1-4 giocatori, della durata di 60-120 minuti, consigliato dai 14 anni in su. I designers sono Eric Dubus e Olivier Melison, mentre la parte grafica è realizzata da Joëlle Drans, Jérémie Prugneaux e Ronan Toulhoat.
La distribuzione italiana è a cura della Asmodee, che ringrazio sentitamente per la copia stampa del gioco.

Encyclopedia – Ambientazione & Ispirazione

Encyclopedia, la recensione: da zoologi ad  avventurieri
Alcune componenti – PH Emanuele Iuliano

Chi non conosce la “Storia naturale” di Georges-Louis Leclerc, conte di Buffon? L’avremo sentita nominare sicuramente (o letta sui testi scolastici) durante i nostri percorsi di studi. Si tratta di una delle opere più importanti dedicata alle scienze naturali.
In “Encyclopedia” siamo chiamati, come naturalisti ed avventurieri, proprio da Lecrec a supportarlo nella stesura dell’opera più importante della sua vita e prezioso contributo nell’era dell’Illuminismo. Non avremo, quindi, tutto il giorno la testa immersa tra i libri; bensì partiremo alla ricerca delle specie allora ignote, per studiarle da vicino e scoprirne tutti i dettagli da poter pubblicare nella nostra raccolta.

Sigilli, dadi e Spedizioni – Contenuto: Con cosa giochiamo

Il ricco contenuto di Encyclopedia si trova all’interno di una scatola standard, che riporta sulla copertina l’illustrazione dei già citati avventurieri/scienziati intenti a partire a bordo della loro nave. Ecco la lista dei materiali:

1 Tabellone
47 segnalini Sigillo Reale
1 segnalino Primo Giocatore
55 carte Esperto
75 carte Animale
20 Dadi
54 segnalini Spedizione
12 segnalini Round
1 Sacchetto di Stoffa
4 segnalini Reputazione
8 segnalini Punteggio
69 Monete
120 cubi Ricerca in legno
28 segnalini “5 cubi”
4 plance Giocatore
3 Porta Segnalini
4 estensioni Personaggio
4 estensioni Scheda Riassuntiva

Per la modalità in solitario:

15 carte Continente
3 carte Comportamento
3 carte Punteggio.

Encyclopedia – Come si gioca

Attraverso una meccanica di piazzamento dadi, potremo scegliere gli animali da studiare, raccogliere fondi e risorse per guidare spedizioni in altri continenti oppure reclutare esperti per la nostra squadra di ricerca. Tutto questo ci permetterà di raggiungere il vostro obiettivo principale: pubblicare le vostre scoperte e accrescere la nostra fama!

encyclopedia
Segnalini Sigillo Reale, Monete e Spedizione – PH Emanuele Iuliano

Impiegheremo solamente 6 round per stilare una delle opere più importanti dell’Illuminismo. All’inizio di ognuno di questi, potremo anche ottenere un bonus, in base a ciò che si celerà al di sotto dell’apposito segnalino che indica il round in corso.

Ecco come si svolge un round. Partendo dal primo giocatore, pescheremo 4 dadi casuali dal sacchetto e li lanceremo contemporaneamente. In base ai loro risultati decideremo come piazzarli sulla nostra plancia giocatore. In cima ad essa vi sono 4 spazi per accogliere i dadi. Accanto ad ognuno di essi sono riportati dei bonus, attivabili solo se sarà un avversario a prelevare ed utilizzare quello specifico dado.

Infatti, successivamente a questa fase si entra nel vivo del gioco con la scelta ed il piazzamento dei dadi. Ogni giocatore, a turno, andrà a gestire 4 dadi per round. Invece dei propri, potrà decidere anche di utilizzare quelli degli avversari. Così facendo, però, consentirà a quel giocatore di usufruire del bonus raffigurato accanto allo spazio del dado scelto (nulla, 3 punti, 2 monete o 2 reputazione). La Reputazione è un tracciato presente su ogni plancia giocatore che presenta alcuni bonus al raggiungimento di determinati step.

Le Azioni

Il tabellone di gioco è suddiviso in 6 aree, ognuna per un’azione diversa dalle altre.
In base a queste, il valore o il colore del dado potrebbero essere importanti.

Ambasciata: In base al valore del dado, otteniamo da 1 a 3 segnalini Spedizione. Questi servono a modificare il colore del dado, oppure ad aumentarne il valore di 2 punti durante l’omonima azione.

Banca: Qui si ottengono 5 Monete ed il primo giocatore a piazzarsi, ottiene anche il segnalino Primo Giocatore. Le Monete possono essere spese per aumentare il valore dei dadi.

encyclopedia
Carte Esperto – PH Emanuele Iuliano

Università: Nell’Università troveremo degli Esperti pronti ad aggiungersi al nostro gruppo. In realtà sono delle carte che possono avere effetti immediati, permanenti o di fine partita. Se ne scegliamo una dello stesso colore del dado piazzato, otteniamo anche un segnalino Spedizione.
Queste carte andranno piazzate sulla propria plancia personale. Vi sono solo 4 spazi; una volta riempiti, potremo continuare a prendere altri Esperti e decidere se piazzarli sopra o sotto quelli già presenti.

Accademia: Questo è il luogo dove sceglieremo gli animali da studiare. Posizionando un dado, innanzitutto otteniamo Reputazione in base al suo valore. Fatto ciò, potremo selezionare una delle carte Animali a faccia in su che appartenga al Continente con lo stesso colore del dado. Non c’è limite alle carte Animali che possiamo tenere con noi.

Spedizione: Grazie a questa azione, cominciamo ad entrare nel vivo preparandoci per quella successiva. Saranno importanti sia il valore che il colore del dado. Ricordate che il valore del dado può essere aumentato dalle monete ed in questo caso anche dai segnalini Spedizione (che comunque consentono anche di cambiarne il colore).

Il colore ci indicherà il Continente dove riporlo. In base all’ordine di posizionamento, guadagneremo Reputazione in maniera decrescente e aumenterà il valore della Spedizione in senso crescente.
Quest’ultimo, definirà la quantità e la tipologia di Categorie che potremo studiare per gli animali che possediamo, appartenenti a quel Continente. Per farlo, basterà mettere i cubetti a disposizione sugli appositi spazi delle carte. Alcuni di questi ci faranno guadagnare dei punti vittoria sul momento.

Pubblicazione: Dopo aver ricercato, selezionato, osservato e studiato i nostri animali, non ci resta che pubblicare il tutto. Ma come?

Innanzitutto scegliamo uno dei nostri animali prendendolo come riferimento. Chiaramente, il suo continente dovrà avere lo stesso colore del dado. Poi, in base al valore di quest’ultimo, potremo procedere alla pubblicazione delle categorie che abbiamo studiato durante la spedizione.

Encyclopedia
Animali pronti per essere studiati – PH Emanuele Iuliano

Partendo dall’animale di riferimento, preleviamo dalla sua carta e da tutte le altre che hanno lo stesso TIPO in comune, gli eventuali cubi Ricerca su di esse. Questi, andranno posizionati sull’apposito spazio nell’area delle Pubblicazioni. Ogni cubo ci farà guadagnare il numero di PV raffigurati. Si procede così con tutte le categorie di valore inferiore, studiate sull’animale di riferimento e che hanno necessariamente il cubetto Ricerca su di esse.
Alla fine, si raggruppano tutti gli animali da cui abbiamo prelevato almeno un cubo. Quelli che hanno in comune il colore del Continente con quello di riferimento, entrano a far parte di un mazzo personale degli scarti; mentre quelli di altri colori vengono rimossi dal gioco. Al termine di questa azione, guadagneremo un Sigillo Reale (può aumentare il valore del dado di 5 punti e contemporaneamente cambiarne il colore o possiamo scambiarlo per 5 monete).

Fine della partita

Durante la fase finale di ogni round, è possibile spendere un Sigillo Reale per compiere una sola azione extra. Basterà scegliere uno dei dadi già piazzati sul tabellone, rilanciarlo e compiere la nuova azione.

La partita, invece, termina alla fine del 6° round. Le carte animale rimaste sotto le proprie plance vengono scartate insieme ad eventuali cubi ricerca su di esse.

I punti si ottengono, oltre a quelli già guadagnati, dalle carte Esperto con effetti di fine partita, dai segnalini Spedizione (1PV), dai Sigilli Reali (4PV) e dalle Monete (2 X 1PV).

Infine si contano i cubetti Ricerca di ogni giocatore, per ogni tipo di Categoria pubblicata e, a partire da una quantità pari a 4, si otterranno man mano PV in maniera sempre più crescente. Per quanto riguarda la prima Categoria del “Continente”, non essendoci il riquadro nell’apposita sezione, conteremo le carte Animale messe da parte insieme alle carte Esperto, dello stesso colore, acquisite durante la partita. Vincerà lo studioso con più punti vittoria.

encyclopedia
Visuale del giocatore – PH Emanuele Iuliano

Encyclopedia – Titoli di coda

Non so se conoscete o se avete mai giocato a “On the origins of Species”. Potremmo dire che “Encyclopedia” è una sua versione decisamente più evoluta ed implementata. Alcuni miei amici hanno preferito la semplicità del primo, mentre io (amante dei pool di azioni) ho amato di più il titolo che ho appena recensito.

Nel complesso, sicuramente non è un gioco con delle meccaniche molto snelle, ma neanche irraggiungibile di comprendonio. Possono risultare solamente un po’ ostiche le azioni di “Spedizione” e “Pubblicazione”.

Mi è piaciuto particolarmente il metodo di selezione dei dadi. La possibilità di prenderli dagli altri giocatori, attivandone i bonus (per loro), aumenta l’interazione e le possibilità di trovare il dado che fa al caso nostro. Non vi sono malus ed i benefici per gli avversari sono buoni ma non così invalidanti per gli altri. Ottima anche la possibilità di andare oltre i soli 4 slot per le carte Esperto, posizionandole sopra o sotto quelle già presenti. Questo ci permette di gestire le abilità permanenti da sfruttare durante l’arco della partita e di non perdere gli effetti immediati o di fine gioco.

Ambientazione: seguendo le azioni in sequenza, dall’esplorazione alla pubblicazione, direi che l’ambientazione si fa sentire.

Interazione: come già dicevo, grazie al metodo di scelta dei dadi, è delicatamente presente. Per l’azione di “Spedizione” vi è anche una sorta di corsa a chi piazza prima i dadi.

Alea: principalmente per la presenza delle carte Esperti e Animali da refillare.

Difficoltà: lo definirei un gioco di peso medio. Medio-alto per chi non è esperto.

Componenti: tutte buone. La parte grafica è anche molto bella.

Meccanismi: vince in casa (mia) grazie al piazzamento dadi. Ma anche la presenza di carte e set-collection lo rendono piacevole ai miei occhi.

Prima di Darwin, vi era Georges-Louis Leclerc, conte di Buffon. Ma noi eravamo sia con l’uno che con l’altro. Lo ricordate, cari studiosi?

Have a good game!

Seguici su Google News


Emanuele Iuliano

Napoletano all'anagrafe ma viaggiatore di innumerevoli mondi grazie alla sua fantasia. I boardgames si annoverano fra le sue più grandi passioni, insieme a quella per la scrittura. Dall'unione di queste, nasce la voglia di entrare a far parte del team di Metropolitan Magazine Italia, in particolare tra i folli Unicorni di InfoNerd.
Back to top button