Motomondiale

Enea Bastianini (Gresini Racing): “Persa un po’ di confidenza con la moto”

Il brillante Enea Bastianini di inizio anno sembra essere un po’ perso tra le curve di un Motomondiale 2022 che stanno portando il romagnolo a scontrarsi con i big più esperti e pronti di lui. Il ragazzo della Gresini Racing non è riuscito nemmeno a sfiorare la Top 10 nelle prime due prove Libere della MotoGP sul tracciato del Sachsenring. Un periodo di appannamento che potrebbe costargli, anche, la guida della moto ufficiale di Ducati.

Le parole di Enea Bastianini al termine di due sessioni di Libere poco esaltanti

Enea Bastianini (credit foto – Gresini Racing)

Ecco cosa ha detto Enea Bastianini al termine della seconda sessione di prove incolore sul tracciato tedesco della MotoGP:

Da Barcellona avevo perso un po’ di confidenza nell’anteriore, ritrovata qui oggi – esordisce così il pilota della Gresini Racing apparso in netta difficoltà nelle prime prove Libere in Germania . Però, ancora non guido come vorrei: sto usando parecchio il freno posteriore, non viaggio al cento per cento, non vado come dovrei. Sì, ma per ora manca il feeling, perché fatico a stabilizzare la moto. L’impressione che l’avantreno voglia chiudersi mi arriva spesso, lo faceva al Montmelò, dobbiamo sistemarci. Un piccolo passo avanti è stato anche fatto, il giro non è venuto male. La direzione intrapresa è giusta, tuttavia, non posso ritenermi contento. Ho trovato parecchie differenze tra le varie specifiche di gomme non mi sono trovato tanto bene con la dura, meglio con la media al posteriore, infatti, sono riuscito a essere un po’ più veloce. Per quanto riguarda l’anteriore, siamo nell’ambito dell’incognita. Bisognerà verificare se la media sarà in grado di completare la gara: stamattina l’ho rovinata abbastanza sul lato sinistro. Vedremo cosa scegliere durante il quarto turno di prove libere“.

Seguici su Google News

Adv

Related Articles

Back to top button