Equinozio di primavera, oggi 20 marzo. Ma non solo: tale evento, coincide con numerose altre coincidenze storiche. Si ricorda anche, la celebrazione della Giornata internazionale della felicità. Istituita dall’ONU nel 2012, promuove la ricerca della felicità come uno degli scopi fondamentali dell’umanità.

Equinozio di primavera, eventi storici

Il 20 marzo del 1815 si commemora l’inizio dei famosi Cento giorni in cui, Napoleone, tornato dall’isola d’ Elba dove era stato confinato, riprende Parigi. In seguito, sarà sconfitto definitivamente nella battaglia di Waterloo il 18 giugno del 1815.

Equinozio di primavera - Photo Credits: habitante.it
Equinozio di primavera – Photo Credits: habitante.it

L’Equinozio di primavera, segna una data importante anche per l’Italia:nel 1861, cade l’ultima roccaforte borbonica di Civitella del Tronto. Tre giorni dopo la dichiarazione in Parlamento del Regno d’Italia; mentre nel 1865, la legge Lanza unisce amministrativamente tutto il territorio italiano.

Equinozio di primavera nello spazio

Alcune nazioni europee, compresa l’Italia, fondano L’ ESROEuropean Space Research Organization (Organizzazione Europea per la Ricerca nello Spazio ).

Equinozio di primavera nello spazio: la conferenza ESA - Photo Credits: dal web
Equinozio di primavera nello spazio: la conferenza ESA – Photo Credits: dal web

Dopo alcuni successi, l’ESRO si fonde nel 1973 con l’ELDO (European Launcher Development Organisation). Formeranno, a tal proposito, l’Agenzia Spaziale Europea (ESA). Nel 1975 inaugurerà la sua prima missione lanciando la sonda COS-B nello spazio.

Equinozio primaverile in musica

Il panorama musicale, ricorda invece, uno dei matrimoni più importanti della storia: Il 20 marzo 1969, infatti, si celebrava a Gibilterra, l’unione di una delle coppie di artisti più famose al mondo: John Lennon e Yoko Ono. Celeberrima la loro luna di miele: la coppia trasformò il viaggio una protesta pacifista contro la guerra in Vietnam. Il 7 novembre 1969 viene pubblicato il Wedding Album, lavoro concettuale creato come ricordo del loro viaggio di nozze.

Nascite importanti

Nel 1828, nasceva il norvegese Henrik Johan Ibsen, padre della drammaturgia moderna, che con le sue opere – le più famose: Casa di bambolaUn Nemico del popolo e Spettri – descrive le continue contraddizioni della società moderna divisa tra l’utile e l’ideale e i conflitti psicologici che nascono in essa.

Ibsen - Photo Credits: artspecialday.com
Ibsen – Photo Credits: artspecialday.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA