Cinema

“Espiazione”, stasera Keira Knightley nella storia di una redenzione mancata

Il titolo appare come scritto da una macchina da scrivere davanti ai nostri occhi: “Espiazione“. Poi appare la prima immagine: una casa per le bambole di legno e la didascalia “Inghilterra 1935“. Ed ecco che quel battere la macchina da scrivere si fa parte della narrazione, e subito anche della colonna sonora, mostrandoci una giovanissima ragazza, Briony Tallis (Saoirse Ronan) che finisce di scrivere la sua prima commedia.

L’inizio del film diretto da Joe Wright già ci suggerisce quale sarà la natura e il mezzo dell’espiazione del titolo. Un far fronte a una colpa che risiede nel passato, proprio in quel 1935 delle prime scene, e che peserà su Briony nelle diverse fasi della vita che il film sceglie di mostrarci attraveso i tre blocchi temporali che ci propone.

Stasera in tv "Espiazione" (2007), Credits: Quinlan
Stasera in tv “Espiazione” (2007), Credits: Quinlan

Storia di un’ “Espiazione” mancata

Briony nella sua inesperienza e poca conoscenza del mondo, complice anche un mondo che non comunica su questioni percepite come disdicevoli, fraintende la relazione tra sua sorella Cecilia (Keira Knightley) e il figlio della domestica Robbie (James McAvoy). Interpeta alcune scene, la cui regia è perfettamente conciliabile con quello che Briony crede di vedere, come abusi sessuali nei confronti di Cecilia.

Quando la cugina subisce una violenza concreta, Briony accusa Robbie e il ragazzo viene quindi ingiustamente incarcerato, il tutto accompagnato dalla metaforica colonna sonora da Oscar che continua a riprendere il suono della macchina da scrivere.

James McAvoy e Keira Knightley in una scena di "Espiazione", Credits: Letterboxd
James McAvoy e Keira Knightley in una scena di “Espiazione”, Credits: Letterboxd

Il piano temporale si sposta poi improvvisamente in avanti presentandoci Robbi al fronte (scelta quasi obbligata in alternativa al trascorrere giorni in prigione). Vediamo che il rapporto tra lui e Cecilia, ormai un’infermiera che ha tagliato ogni contatto con la famiglia, si è mantenuto intenso come un tempo nonostante le difficoltà.

Mentre i due amanti cercano di trarre quello che possono dalla situazione a cui l’errore di Briony li ha condannati, attraverso una lettera si viene a sapere che la sorella minore di Cecilia studia ormai da infermiera come fosse “una specie di penitenza“.

Sembra quindi che con gli anni trascorsi Briony cominci a prendere coscienza delle conseguenze delle accuse fatte a danno di Robbie. E comincia qui il percorso della giovane donna verso un’espiazione, un riscatto, una redenzione che non troverà mai sfogo. Per conoscere i dettagli di questo cammino, stasera “Espiazione” è su Iris dalle ore 21.00.

Debora Troiani

Seguici su Twitter, Instagram e Facebook!

Back to top button