Formula 1

Esteban Ocon, 58 giri senza pit stop. Il pilota: “Vicino alla foratura…”

Ben cinquantotto giri del Gran Premio della Turchia senza passare per i box a cambiare le gomme. Un pit stop atteso tantissimo che, per stessa ammissione del pilota francese, avrebbe potuto avere conseguenze gravi sulla gomma forandola. Esteban Ocon con la sua Alpine era partito dalla dodicesima posizione e ha chiuso la gara al decimo posto, quindi portando punti alla scuderia transalpina. Un risultato accettabile in una corsa davvero complicata.

Le parole di Esteban Ocon, scatta il sorriso: “Abbiamo concesso una pausa ai ragazzi…”

Ecco le parole di Esteban Ocon dell’Alpine riportate da Il Corriere dello Sport:

È stato piuttosto difficile, abbiamo concesso una pausa ai ragazzi del pit-stop. No, sul serio, è stata una gara insidiosa, alla fine un paio di curve ancora e avrei perso quel punto, sono contento d’averlo portato a casa per tutti quanti nel team. Ancora un giro, poi, e avremmo avuto una foratura. È stata una scommessa rischiosa ma l’abbiamo fatta funzionare oggi. Ricordavo dalla gara dello scorso anno che qualcosa del genere sarebbe stata possibile farla, è stato difficile ma le gomme hanno retto appena e abbiamo una piccola ricompensa. Mi sono goduto anche le battaglie in pista, ci siamo fatti strada ed è stato divertente. Non è stato il migliore dei weekend per noi, un punto probabilmente lo salva appena, però abbiamo del lavoro da fare per tornare al livello di prestazioni che avevamo un paio di gare fa“.

Seguici su Metropolitan Magazine

Photo Credit Alpine F1 Team Twitter Official Account

Adv
Adv
Adv
Back to top button