Attuare una ripartenza per tanti artisti sembra ancora essere un’impresa ardua, quasi utopica. Ma gli esterina lo fanno, e scelgono di farlo nella misura in cui saranno le persone a voler tornare a vivere la musica nella sua forma più piena, ascoltandola e vivendola in compagnia, grazie ai loro “Concerti di Rietto“.

esterina: i luoghi, la musica

L’indie rock di esterina nasce nel 2008 in quel di Massarosa (LU), ed in un momento di grande incertezza ed instabilità per tutti, ma ancor di più per chi fa arte, la scelta di ripartire proprio nei luoghi di casa è come un invito a ritrovare, pian piano, quell’equilibrio su cui la loro idea di musica ha sempre ruotato.

Il video di “Caro Bene”, singolo realizzato dagli esterina durante la quarantena. Montaggio: Andrea Vignali.

Per questo motivo gli esterina lanciano i Concerti di Rietto, una serie di date che si terranno in questi fine settimana estivi a Rietto, la loro casa, una fattoria dell’800 riconvertita a sala prove. Lì sono sempre nate le idee che poi si sono trasformate in canzoni, almeno fino a prima del lockdown, durante il quale la band è comunque rimasta attiva, lavorando al singolo “Caro Bene” (Curaro Dischi, mix e master: Arturo Pacini), e presentando tramite un evento facebook “Attraversare“, un documentario in cui poter vedere con i propri occhi i luoghi degli esterina.

Ma viverli davvero in compagnia della loro musica è ancora meglio: per questo ogni venerdì sera dal 3 Luglio fino a quando le persone vorranno, la band suonerà nella sua Rietto, ospitando 40 persone ogni sera. Ogni concerto sarà un piccolo passo avanti verso il ritorno alla musica partecipata, un aspetto vitale per gli esterina, che sanno sempre rendere speciali i propri live. Per questi eventi, attenendosi alle regole sul distanziamento sociale, sarà possibile ascoltarli all’aperto, seduti su una pressa di fieno ed immersi al 100% nella dimensione esterina.

“Attraversare”, il documentario che ripercorre storia e luoghi degli esterina.

Per partecipare ai concerti di Rietto

Tutte le informazioni per prenotarsi sono sul sito ufficiale della band (esterina.it). Oltre ad un piccolo contributo sarà necessario iscriversi all’Associazione Culturale Curaro Dischi, che si occuperà della produzione del prossimo album della formazione lucchese.
Siate curiosi e non ve li perdete: è sempre bello vivere un live con gli esterina (e se volete farlo prenotatevi presto, la data del 3 Luglio è già sold out).

Chi sono gli esterina

  • Fabio Angeli (voce e chitarra)
  • Daniele Pacini (basso e synth)
  • Giovanni Bianchini (batteria)
  • Luca Giometti (chitarra, tastiere, elettronica)
  • Massimiliano Grasso (piano rhodes, tastiere, elettronica, chitarra, voce).

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Music
Pagina Facebook Metropolitan Magazine
Twitter

© RIPRODUZIONE RISERVATA