Musica

Eugenio In Via Di Gioia, le foto del concerto a Villa Ada a Roma

Il tour di Eugenio In Via di Gioia Amore e Rivoluzione” è partito il 29 giugno dal palco di Villa Ada a Roma, dove la band torinese ha riabbracciato il pubblico.

A distanza di tre anni da Natura Viva, la band torinese annunciava sui social l’arrivo del nuovo album (Amore e Rivoluzione per l’appunto) fuori lo scorso 20 maggio:

Un disco a cui abbiamo lavorato per due anni e mezzo, talmente tanto tempo che i brani sono nati, cresciuti, evoluti, si sono consolidati fino ad arrivare alla perfezione, alla nostra perfezione. Siamo orgogliosi e felici di potervi finalmente raccontare il frutto del nostro lavoro e partire insieme per un nuovo percorso.

Eugenio In Via Di Gioia, il tour è partito da Villa Ada a Roma

Eugenio In Via Di Gioia - live Villa Ada 29.06.2022 - Ph © Lorenza Calafati
Eugenio In Via Di Gioia – live Villa Ada 29.06.2022 – Ph © Lorenza Calafati

Dieci anni di carriera alle spalle, gli Eugenio iniziano il loro percorso musicale come artisti di strada: il loro nome deriva dai nomi dei componenti Eugenio Cesari, Emanuele Via e Paolo Di Gioia. Lorenzo Federici , bassista e corista ha dato il nome all’album di debutto della band pubblicato nel 2014. Il primo lavoro in studio conquista il Premio Buscaglione della critica (dedicato ai giovani emergenti). Nel 2017 arriva il secondo album, Tutti Su Per Terra, anticipato dal singolo Giovani Illuminati che riscuote un ottimo successo di streaming su Spotify Italia (entra nella Viral 50). L’anno successivo balzano agli onori della cronaca per aver tenuto un concerto a bordo di un treno sulla tratta Torino Roma, in ritardo di sei ore.

Eugenio In Via Di Gioia - live Villa Ada 29.06.2022 - Ph © Lorenza Calafati
Eugenio In Via Di Gioia – live Villa Ada 29.06.2022 – Ph © Lorenza Calafati

Presentano al 70° Festival Di Sanremo il singolo Tsunami nella categoria Nuove Proposte aggiudicandosi il Premio Mia Martini. Lo scorso aprile pubblicano il singolo Terra, accompagnato da un videoclip diretto da Niccolò Roberto Roccatelli che mostra le immagini delle fasi di realizzazione della scritta Ti amo ancora con gessetti bianchi in piazza San Carlo Torino, che aveva conquistato il Guinness dei primati per la dichiarazione d’amore più grande del pianeta scritta per terra, certificazione poi rivelatasi un pesce d’aprile organizzato dalla stessa band.

Le immagini sono a cura di © Lorenza Calafati

Seguici su Google News

Adv

Related Articles

Back to top button