Calcio

Euro 2020, quarti di finale: calendario e diretta tv

Ieri sera con SveziaUcraina si è conclusa la fase degli ottavi di finale di Euro 2020 e venerdì avranno inizio i quarti di finale della competizione. Oggi conosciamo le migliori otto compagini d’Europa, con le sfide di questi ultimi giorni che hanno regalato diverse sorprese.

Gli ottavi di finale hanno in più occasioni smentito pronostici, mietendo vittime di un certo spessore e sovvertendo qualsiasi tipo di gerarchia. L’esempio più importante è quello costituito dalla Francia, campione del Mondo in carica e favorita per il successo finale, che è stata eliminata ai calci di rigore dalla Svizzera di Petkovic. Insieme ai bleus, anche l’Olanda non ha ottenuto il pass per i quarti, grazie a un’ottima prestazione della Repubblica Ceca. Altre compagini hanno invece evitato la disfatta, sebbene con grande fatica: Italia, Spagna e Ucraina si sono assicurate il passaggio al turno successivo soltanto ai tempi supplementari. Discorso differente invece per i due grandi big match di questo turno, ossia BelgioPortogallo e InghilterraGermania, con Lukaku e Kane che hanno superato il turno. Da sottolineare anche la vittoria travolgente della Danimarca ai danni del Galles.

Euro 2020, quarti di finale: calendario

I quarti di finale avranno inizio venerdì 2 luglio, con SvizzeraSpagna che alle 18 alla “Gazprom Arena” di San Pietroburgo inaugurerà questo turno; alle 21 toccherà invece a BelgioItalia, nella splendida cornice tedesca dell'”Allianz Arena” di Monaco di Baviera. Sabato 3 luglio il turno si completerà con Repubblica CecaDanimarca, in programma alle 18 allo “Stadio Olimpico” di Baku, e UcrainaInghilterra, che avrà inizio alle 21 allo “Stadio Olimpico” di Roma.

Dove vederli in tv

Il calendario vedrà tutte le sfide trasmesse sia in chiaro dalla Rai e quindi in streaming sulla piattaforma Rai Play, sia da Sky Sport, che con l’app Sky Go consentirà di guardare i match in streaming su smartphone, tablet e pc.

Francesco Ricapito

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELL’AUTORE

Seguici su Metropolitan Magazine

Credits: UEFA Euro 2020 Facebook

Back to top button