F1, Toto Wolff: Valtteri Bottas e il fattore mentale

Toto Wolff analizza la stagione 2020 di Valtteri Bottas, invitando team e spettatori a mantenere un giusto equilibro nel giudicare il rendimento di un pilota in pista. Secondo il boss della Mercedes infatti, oscillare tra l’esaltazione o la totale bocciatura di una performance, a seconda dei risultati in gara, può compromettere la tenuta mentale di un pilota.

Il nuovo “psicologo” della Mercedes

Team principal, ma anche un po’ psicologo. È il nuovo approccio che Toto Wolff intende adottare a partire dalla prossima stagione di F1. Intervistato da Motorsport.com, Wolff ha parlato della difficile annata di Valtteri Bottas, sottolineando l’importanza del fattore mentale nella gestione di un pilota ed auspicando, per il futuro, che la squadra non ponga troppa enfasi sul singolo weekend di gara. Un cambio di rotta iniziato quest’anno quando lo stesso Bottas, dopo aver detto addio alle ambizioni mondiali, ha chiesto a Wolff un maggiore sostegno da parte della squadra. Risultato: durante le qualifiche di Abu Dhabi, il pilota ha ricevuto un team radio motivazionale proprio dal boss.

Bottas GP Austria
Valtteri Bottas festeggia la vittoria al GP d’Austria 2020 – Photo credit: mercedesamgf1.com

Il finlandese è reduce da una stagione deludente, soprattutto se confrontata con quella di Lewis Hamilton, laureatosi campione del mondo con largo anticipo e con 124 punti di vantaggio sul compagno di squadra. Un abisso, se si considera che il mondiale di Bottas era iniziato con una vittoria, al GP inaugurale in Austria. Secondo Wolff, il calo di rendimento di Bottas nel finale di stagione è figlio di un cambiamento di mentalità subentrato quando le speranze del titolo iridate si sono spente definitivamente.

“Dobbiamo tener conto che per un pilota vincere il campionato del mondo è tutto, su questo bisogna porre l’attenzione e lavorare in maniera collaborativa. E quando il mondiale viene assegnato, dobbiamo capire come mantenere alto il livello di concentrazione”.

Wolff: “Bottas, alti e bassi ma anche sfortuna”

Il punto più basso della stagione 2020 di Bottas è stato probabilmente il GP di Sahkir, quando Russell, che sostituiva Hamilton positivo al Covid, lo ha letteralmente surclassato, bruciandolo in partenza. Al termine della gara, le critiche nei confronti del pilota finlandese sono state feroci e forse ingenerose. Ne è convinto Wolff che ribadisce:

“In questo sport il margine tra la vittoria e la sconfitta, tra essere un eroe e valere zero, è veramente labile. Se Bottas avesse preso il comando in gara 2 del Bahrein e vinto la corsa, nessuno lo avrebbe criticato. Stava anche recuperando terreno prima dello sfortunato incidente al pit stop”.

Valtteri Bottas e Lewis Hamilton GP Bahrain 2020
Valtteri Bottas e Lewis Hamilton, GP Bahrein 2020 – Photo credit: Mercedes Twitter Official account

Il team principal della Mercedes non nasconde gli alti e bassi che Bottas ha sofferto nella stagione appena conclusa, sebbene i 124 di distacco da Hamilton siano bugiardi rispetto ai reali rapporti di forza tra i due piloti. Secondo Wolff, la sfortuna ha però giocato un ruolo non marginale ai danni di Bottas:

“Valtteri ha avuto molti alti quest’anno, ma più bassi di quanto meritasse. E i bassi non sono stati dovuti alla mancanza di prestazioni, ma alla sfortuna. Quante volte è stato al comando di una gara che probabilmente avrebbe vinto prima che venisse esposta la bandiera rossa? O prima che subisse la foratura di un pneumatico? In tante occasioni. Credo che avrebbe potuto vincere di più. E il campionato sarebbe rimasto aperto molto più a lungo”.

Toto Wolff ribadisce infine che la fiducia nei confronti del secondo pilota Mercedes è immutata:

“Le sue prestazioni sono di alto livello. E davvero, non c’è ragione per dubitare di Valtteri finché farà questi fantastici weekend con performance al top”.

SEGUICI SU:

📷 INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
📹 YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
🎙 SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
📱 PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK:https://www.facebook.com/groups/763761317760397
📰 NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Rosanna Greco

© RIPRODUZIONE RISERVATA