Formula 1

F1: Vettel rifiuta il rinnovo del contratto con la Ferrari

Sebastian Vettel ha rifiutato il rinnovo del contratto da un anno proposto dal team di Maranello. Sembra che il pilota tedesco voglia un contratto almeno biennale, considerando anche il taglio di stipendio che sembra destinato a raggiungere i 10 milioni all’anno.

Vettel rinnovo – La voglia di rimanere persiste

Nonostante le possibili indiscrezioni su un futuro lontano dalla Ferrari, Vettel sembra voler rimanere in rossa, accettando un taglio di stipendio. Il pilota tedesco sembra doversi accontentare di uno stipendio alla pari di Leclerc, passando dai 40 milioni ai 10 annuali. Taglio record in Formula 1.

Con questi compromessi, il tedesco e la Ferrari potrebbero giungere ad un accordo, per continuare a cercare il trionfo nel mondiale insieme. Attualmente le due parti sono giunte al sesto anno di contratto, con l’obbiettivo di arrivare ad otto.

Vettel rinnovo
Vettel ai box durante i test pre stagionali di Barcellona – Photo Credit: Ferrari’s Twitter Account

Vettel rinnovo – I possibili rimpiazzi

Mentre la Ferrari cerca una soluzione accettabile per il tedesco, Carlos Sainz, Daniel Ricciardo ed Antonio Giovinazzi aspettano aggiornamenti da Maranello, sperando un futuro in Rosso. Negli scorsi due anni i tre nomi sono stati già accostati al team di Maranello, ma ora più che mai sembrano possibili stravolgimenti di fronte. Lo spagnolo può liberarsi dalla McLaren già nel 2021, stessa cosa per Ricciardo che nel 2019 ha firmato con Renault un contratto biennale. Antonio Giovinazzi non ha alcun ostacolo, poiché, nonostante attualmente sia in Alfa Romeo Sauber, fa parte della famiglia Ferrari e proviene dalla Ferrari Driver Academy.

Per scoprire il futuro di Vettel e del sedile in Ferrari dovremmo aspettare i prossimi mesi, o le prossime settimane. Con il mondo fermo a causa del Corona Virus le cose potrebbero risolversi prima del previsto.

SEGUICI SU:

Back to top button