Formula 2

F2 GP Sakhir 2020: Daruvala trionfa in Gara 2, Schumacher campione

Daruvala porta a casa la sua prima vittoria in F2 a Sakhir, seguito dal compagno di squadra Yuki Tsunoda e Dan Ticktum. Mick Schumacher, nonostante il diciottesimo posto, porta a casa il titolo di campione. Ilott ci prova, ma finisce decimo con gomme esaurite.

F2 GP Sakhir 2020 Gara 2, Il riassunto della gara

Come ormai avviene di consueto, partenza magistrale di Mick Schumacher che cerca sin da subito di attaccare Daruvala e Ticktum. Una prima parte di gara piuttosto accesa per il tedesco che però, pressato da Ilott, comincia a perdere in termini di prestazione non riuscendo nemmeno a gestire le gomme. Schumacher sarà così costretto a fermarsi per il pit-stop rientrando nelle retrovie del gruppo. Attimi con il fiato sospeso per il 21enne e per il team Prema che notando un Ilott piuttosto battagliero rischiano di vedere sfumare il titolo piloti.

Pit-stop di Mick Schumacher durante la Sprint Race a Sakhir – Photo Credit: Formula 2 Official Twitter

Ma l’altro colpo di scena arriva nella seconda parte di gara, quando il britannico a gomme esaurite fatica notevolmente a mantenere il passo gara martellante e si fa superare prima da Shwartzman (che lo ha pressato aggressivamente fin dall’inizio), poi Zhou e da tanti altri, fino a concludere la sua corsa in decima posizione. La lotta al titolo arriva al suo epilogo: Mick Schumacher è campione di F2!

Il vincitore della gara è Daruvala che, dopo aver conquistato il podio nella Feature Race della scorsa settimana, oggi porta a casa anche la sua prima vittoria in campionato. Dietro di lui subito Yuki Tsunoda e Dan Ticktum che era partito dalla pole position proprio accanto all’indiano. Una gara pazza che ha fatto esultare ed emozionare milioni di appassionati.

Daruvala F2 Sakhir Gara 2
Daruvala leader del gruppo al giro 28/34 – Photo Credit: Formula 2 Official Twitter

L’epilogo del campionato

Dopo la conquista del titolo costruttori, Prema può vantare l’ennesimo successo stagionale: la vittoria del mondiale piloti con Mick Schumacher. Il giovane tedesco debuttante in Haas nel 2021 ha lottato fino all’ultima curva con Callum Ilott, il suo diretto e più temuto rivale e compagno di Academy. D’altro canto, il britannico può guardare il lato positivo di questo secondo posto. Dal momento che il prossimo anno non correrà in F1 (come da lui annunciato sui propri profili social) potrà prendere parte nuovamente al campionato della categoria cadetta, con ottime chance di vincerlo visti anche i progressi ottenuti nel corso di questa stagione segnata dall’emergenza Covid-19.

Nikita Mazepin, a seguito della doppia penalizzazione di 5 secondi al termine della Feature Race di ieri per aver ostacolato e spinto prima Tsunoda e poi Drugovich, termina in quinta posizione assoluta (164 punti) dietro al connazionale Robert Shwartzman (177). Invece, non può di certo lamentarsi il giapponese di Carlin che conclude nella top three (200 punti), con ottime possibilità di approdare nella categoria regina il prossimo anno.

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
? YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
? SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
? PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/763761317760397
? NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Maria Iuliano

Back to top button