Fabio Fazio: il debutto in tv al fianco di Raffaella Carrà

Foto dell'autore

Di Marta Francesca Esposito

Oggi è il compleanno di un noto e amato volto italiano: Fabio Fazio. Nessun spettatore italiano può dire di non aver seguito almeno una volta il programma condotto da Fazio “Che tempo che fa”, di cui ormai vi sono state quasi 20 edizioni. La prima puntata va in onda su rai 3 HD il 13 settembre 2003. Per poi essere spostato su rai 2, su rai 1 per poi passare da rai a Warner Bros Discovery. L’edizione di quest’anno va in onda ogni domenica sera su 9. Ad ogni modo il format rimane sempre lo stesso, Fazio invita ospiti di fama nazionale e anche internazionale, accompagnato ogni puntata da Luciana Littizzetto e da Filippa Lagerbäck. Trovando un equilibro tra cultura, informazione e ironia le interviste di Fazio non sembrano stancare mai. Oggi si fa un piccolo salto nel passato di Fabio Fazio a partire dal suo debutto con Raffaella Carrà.

Da Pronto Raffaella a Sanremo

Fabio Fazio: dal suo debutto con Raffaella Carrà 

ph. instagram @fabiofazio

Il giovane Fabio Fazio ha fatto tanta strada prima di diventare il conduttore di Che tempo che fa. La prima comparsa in televisione la fa nel 1983 nel programma Pronto Raffaella, di Boncompagni e presentato da Raffaella Carrà, in cui partecipa come imitatore. Passando poi al vero e proprio ingresso in televisione nello stesso anno nel programma di Loretta Goggi Loretta Goggi in Quiz. Negli anni ’90 inizia a comparire in rai in programmi come Fate il vostro gioco e Mai dire mai, su rai 2 e rai 3 e qualche anno dopo compare su rai 1 in Fantastico Bis. Anche se il primo vero successo per Fazio arriva con Quelli che il calcio, programma da lui scritto e diretto, che andava in onda la domenica su rai 3. In questo programma per la prima volta emergono le sue doti come conduttore televisivo.

Nel 1996 Fazio scrive il film Pole Pole che gira in Africa con Massimo Martelli in cui interpreta il ruolo di se stesso. Nel 1997, partecipa alla fiction rai Un giorno fortunato, dove interpreta il dottor Francesco Fàsoli. E nel 1997 assieme a Claudio Baglioni conduce in Anima mia, programma sugli anni settanta che ottiene consensi sia di pubblico sia di critica. Tanto da diventare uno dei programmi più visiti nella storia della rai. Questo programma gli porto due grandi regali il primo fu la consegna del Telegatto dalle mani di Michael Jackson, il secondo fu Sanremo. Proprio grazie al successo di Anima mia Fazio viene nominato conduttore del festival di Sanremo per ben due volte consecutive nel 1999 e nel 2000 e poi altre due volte, questa volta accompagnato dalla Littizzetto, nel 2013 e 2014.

Che tempo che fa e l’amicizia con Luciana Littizzetto

Grazie alla sua bravura da conduttore Fazio è arrivato a poter accogliere nel suo programma artisti di fama mondiale. Arrivando ad eguagliare un altro noto conduttore: Gianni Minà. Tra i più influenti ospiti avuti da Fazio vi sono: Barack Obama, 44º presidente degli Stati Uniti d’America e il 6 febbraio 2022 è stato ospite del programma Papa Francesco. Sicuramente si può dire che Che tempo che fa sia uno dei programmi meglio riusciti della televisione italiana. Un programma che attraverso l’ottima conduzione e le parole degli ospiti sembra non annoiare mai. Avendo quel giusto pizzico di ironia che viene portato dalla collega e storica amica di Fazio Luciana Littizzetto. I due si sono conosciuti nel 1991 ad un concorso di Cabaret, e nel 2001 ha poi partecipato a Quelli che il calcio

Seguici anche su Google news

Marta Francesca Esposito