Cronaca

Decimata la Famiglia di Santa Maria di Gesù, nel palermitano: 27 gli arresti

Stavano cercando di rimettere in piedi la Famiglia criminale di Santa Maria di Gesù, affiliata a “Cosa Nostra”, i 27 arrestati alle prime ore dell’alba dagli agenti che hanno condotto l’operazione “Falco”. 

A partire dalle prime ore della mattina i Ros e il Comando provinciale di Palermo hanno dato il via agli arresti nell’ambito dell’operazione antimafia denominata “Falco”. Le autorità di polizia hanno arrestato 27 persone affiliate alla Famiglia mafiosa di Santa Maria di Gesù che negli anni aveva subito pesanti battute di arresto e negli ultimi tempi si stava riorganizzando.

Dalle indagini sviluppate all’interno dell’operazione “Falco” è emerso proprio che i 27 fermati si stavano ristrutturando grazie ad un meccanismo di votazione e spartizione dei vari ruoli all’interno della famiglia legata a “Cosa Nostra”.
I Carabinieri sono infatti riusciti a ricostruire l’intero organigramma, tanto da individuare anche i vertici votati pure dagli “uomini di onore”.

«I provvedimenti scaturiscono da una complessa indagine – hanno spiegato i Carabinieri – condotta dal Ros nei confronti della famiglia mafiosa di Santa Maria di Gesù che ha consentito di accertare il processo di riorganizzazione interna del sodalizio e la pervasiva capacità di infiltrazione del tessuto economico locale».

Agli indagati vengono contestati i reati di associazione mafiosa, estorsione, esercizio abusivo di attività di gioco e scommessa, traffico di stupefacenti, trasferimento fraudolento di valori.

Gli arrestati, parte della Famiglia (aggregazione criminale/mafiosa di soggetti legati da rapporti di affinità a loro volta legati a formazioni mafiose quali Cosa Nostra”) di Santa Maria di Gesù sembra fossero ormai capeggiati da Gaetano Messina, uomo scelto dai vecchi uomini dell’affiliazione.

I fermati, soggetti di diverse misure cautelari, sono:

Pietro Cocco, Giuseppe Confalone, Giuseppe Contorno, Salvatore Lo Iacono, Gaetano MessinaAntonino Palumbo, Pasquale Prestigiacomo, Antonino Tinnirello, Giuseppe Tinnirello, Giuseppe Urso, Cosimo Vernengo, Giuseppe Natale Gambino, Salvatore Gregoli, Gabriele Pedalino, Francesco Pedalino, Antonino Profeta, Salvatore Profeta, Lorenzo Scarantino, Salvatore Binario, Francesco Fascella, Giuseppe Gambino, Antonino Ilardi, Francesco Immesi, Antonino La Mattina, Girolamo Mondino, Christian Pizzo, Cosimo Vernengo.

Gli affiliati alla Famiglia di Santa Maria di Gesù erano già stati decimati da un precedente blitz nel 2015 che portò all’arresto, tra i vari, di Salvatore Profeta, Giuseppe Greco e Natale Gambino.

Di Lorenzo Maria Lucarelli

 

Adv

Related Articles

Back to top button