Calcio

Faty, la Reggina si muove per rinforzare il centrocampo

La Reggina continua a muoversi sul calciomercato in vista del prossimo campionato di Serie B. Il club calabrese, neopromosso, ha già messo a segno due colpi da 90 in attacco con gli arrivi di Jérémy Ménez e Kyle Lafferty. Ora le attenzioni si rivolgono al centrocampo: secondo l’esperto del settore, Gianluca Di Marzio, la società del Presidente Luca Gallo, con il direttore sportivo Massimo Taibi, avrebbe offerto un contratto a Ricardo Faty, attualmente svincolato.

Faty, la Reggina avanza un’offerta

Classe 1986, nato in Francia e naturalizzato senegalese, Ricardo Faty è una vecchia conoscenza del calcio italiano. Dopo aver mosso i primi passi in patria allo Strasburgo infatti, nella stagione 2006/07 Faty si trasferisce alla Roma di Luciano Spalletti, collezionando solo 11 presenze. In seguito i prestiti a Bayer Leverkusen (solo due presenze) e Nantes, prima di fare un breve ritorno nella capitale nell’annata 2009/10. Poi, nella carriera del centrocampista, anche Aris Salonicco, Ajaccio, e Standard Liegi, prima di stabilirsi in Turchia vestendo le maglie di Bursaspor e Ankaragücü. Per lui anche 5 presenze con la Nazionale Under 21 della Francia e altrettante con quella maggiore del Senegal.

Ricardo Faty
Ricardo Faty con la maglia dell’Ankaragücü – Photo credits: DepoPhotos

Nell’ultima stagione Faty è sceso in campo in 29 occasioni, attualmente è svincolato: per questo, secondo quanto riposta l’esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio, la Reggina avrebbe avanzato un’offerta al centrocampista classe 1984, che starebbe valutando seriamente la proposta. In calabria ritroverebbe anche Menez, compagno di squadra ai tempi della Roma. In primavera Faty aveva contratto il Covid-19: dopo alcune settimane, sui propri profili social, l’annuncio della sua guarigione. Ora Faty potrebbe tornare in Italia: il progetto ambizioso della Reggina lo tenta.

Seguici su Facebook!

Back to top button