Federico I di Prussia, principe elettore di Brandeburgo dal 1688 al 1713, e il primo re in Prussia dal 1701 al 1713. Ricordandolo nel giorno della sua nascita.

Federico I di Prussia, ascesa al trono

Con la sua ascesa al trono, Federico di Prussia strappò la Prussia dal predominio del vecchio sistema governativo del Sacro Romano Impero, oltre a far diventare il proprio regno uno degli stati principali dell’area tedesca preludendo al ruolo della Prussia nel processo di unificazione ottocentesco. Si sposò diverse volte, tra le quali con Sofia Enrichetta D’Assia Kassel che morì di vaiolo il 7 luglio 1683, durante la gravidanza. L’anno successivo, Federico si risposò con la quindicenne Sofia Carlotta di Hannover, matrimonio da cui il 15 agosto 1688 nacque Federico Guglielmo, futuro erede al trono.

L’incoronazione

L’incoronazione di Federico III (che ora assunse il nome di Federico I), avvenne il 18 gennaio 1701 al castello di Königsberg. Il Papa, non accettò mai l’incoronazione a re di Federico di Brandeburgo, perché la Prussia era uno stato luterano dal 1525. Per tutta risposta alla politica di opposizione dello Stato Pontificio, Federico I decise al momento della sua incoronazione di farsi ungere, come da tradizione, con olio da due pastori protestanti. Un’importante eredità lasciata da Federico I fu la fondazione dell’Università di Halle e l‘Accademia delle scienze e delle belle arti di Berlino.

Federico I, re di Prussia - Photo Credits: web
Federico I, re di Prussia – Photo Credits: web

Federico I muore a Berlino il 25 febbraio 1713 e il suo successore fu Federico Guglielmo I, il suo primogenito. Il suo corpo venne sepolto in una preziosa tomba barocca decorata in oro nel duomo di Berlino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA