Formula 1

Ferrari, Carlos Sainz sotto ai riflettori: lo spagnolo ha scalzato Leclerc?

Adv

Un Mondiale 2021 passato, all’inizio, all’ombra del più quotato compagno di squadra Charles Leclerc. La scuderia di Maranello non l’ha mai confermato apertamente, ma tutti erano pronti a puntare sul monegasco rispetto allo spagnolo. Poi è arrivato il verdetto della pista: l’iberico si è piazzato davanti all’ex Sauber nella classifica generale dei piloti di Formula Uno di fine anno. In molti, soprattutto in questo ultimo periodo, si sono espressi molto positivamente sul figlio d’arte (il padre ha partecipato come di consueto all’ultima Dakar) che ha il contratto in scadenza nel 2022. La Ferrari deve puntare su Carlos Sainz regalandogli il ruolo di guida principale nel prossimo Mondiale di F1?

Ferrari, Carlos Sainz pronto al rinnovo?

Alla domanda diretta, il pilota della Rossa di Maranello ha risposto con estrema tranquillità: rinnovo? Non c’è fretta. Questa il sunto delle dichiarazioni dello spagnolo che ha vissuto una seconda parte di stagione molto positiva superando nella classifica generale il compagno Charles Leclerc. Le prestazioni dell’iberico non sono di certo sfuggite agli abitanti del paddock che, concluse le rivalità, si sono espressi in toni entusiastici. Gli ultimi due in linea temporale sono stati Helmut Marko di Red Bull e Mario Andretti, campione del mondo nel 1978. Il consigliere della scuderia austriaca ha detto:

Carlos è un ottimo pilota ed il fatto che abbia lasciato la Red Bull non era dovuto alle sue prestazioni. In ogni caso, ha dimostrato che Leclerc probabilmente non è il ragazzo prodigio che molti pensavano che fosse”.

L’ex pilota, invece, ha spiegato:

Penso che Lando Norris sia nelle condizioni di poter essere una forza da tenere in considerazionecosì come Carlos Sainz; per quello che è riuscito a dimostrare in Ferrari, anche lui potrebbe essere un protagonista. Oltretutto, credo che abbia messo sotto pressione Charles Leclerc, rendendolo un po’ nervoso in alcune occasioni, e lo si poteva vedere”.

Riflettori accesi e tantissimi complimenti nelle saccocce. Carlos Sainz si avvicina al rinnovo con la Ferrari da un’isperata posizione di forza all’interno del box del Cavallino Rampante. Lo spagnolo è concentrato sul prossimo futuro, ma in caso di buon avvio nel Mondiale 2022 diverse sirene potrebbero risuonare: Mattia Binotto deve decidere. Ed in fretta. Contestualmente, Charles Leclerc dovrà dimostrare tutto il suo valore riprendendosi la posizione iniziale.

Seguici su Metropolitan Magazine

Photo Credit: Scuderia Ferrari Official Twitter Account

Related Articles

Back to top button