Formula 1

Ferrari, Leclerc e Sainz verso Monza: “Obiettivo? Vittoria”

Sarà una vettura con una cromatura e rossa e gialla. Le due Ferrari di Charles Leclerc e Carlos Sainz sfoggeranno una livrea che ospiterà quel coloro che celebrerà la Modena di Enzo Ferrari. Anche i piloti, per l’occasione, vestiranno di giallo in questo weekend che verrà dominato dal Gran Premio d’Italia. Ecco come il monegasco e lo spagnolo si stanno preparando alla corsa casalinga.

Ferrari, Leclerc e Sainz verso il Gran Premio d’Italia

(Credit foto – Scuderia Ferrari account Twitter)

È stato incredibile vincere a Monza nel 2019, nella prima stagione in Ferrari, un ricordo che conserverò per sempre. Speriamo di ripeterci quest’anno. Nel 2019 c’era un sostegno incredibile, e incredibile è stato vedere tante persone – ha detto Charles Leclerc a Sky Sport –. Si sente che siamo a casa della Ferrari. I tifosi gridano e ci incitano, il bello è proprio tutta questa passione. Non molleremo nulla. A Spa forse era più aspettata la situazione, in Olanda eravamo più distanziati. A Monza può succedere di tutto e speriamo di poter vincere in questo weekend. Sarà un misto di giallo e rosso in questo weekend, ma speriamo ci sia il tifo che siamo abituati a vedere qui e anche nel resto del mondo per la Ferrari. Vincere, sarà difficile ma l’obiettivo è questo e non cambia. Anche se non è esattamente la pista per la nostra macchina. Ma daremo tutto e sono certo che con il tifo di Monza può succedere di tutto“.

Finalmente ci sarà tanto pubblico anche a Monza, si sente la passione della gente già qui con chi è venuto a vederci in queste prime ora in Italia allo store di Milano. Un momento da vivere e che è difficile da descrivere – ha detto Carlos Sainz a Sky Sport –. Provare a fare tutto vuol dire che dopo le ultime gare un po’ difficili abbiamo cecato di capire cosa non è andato. Stimo provando di tutto a Maranello, cercando i dettagli che possano darci quei decimi in più per essere più competitivi. Squadra forte e convinta, metteremo in pista il miglior pacchetto. Siamo una squadra, siamo più di 90 in pista e più di mille a Maranello. Tutti vogliano il massimo per la Ferrari, c’è tanta passione e responsabilità in quello che facciamo. A Zandvoort abbiamo sbagliato, sono stato chiamato tardi e i meccanici non potevano essere pronti. Questo weekend non fate il tifo solo per noi ma per tutti loro, sono i meccanici quelli che lavorano di più. Vogliamo vincere, Monza sarebbe lo scenario perfetto. E non posso immaginare come sarebbe e lo voglio vivere…

(Credit foto – Scuderia Ferrari account Twitter)

Seguici su Google News

Back to top button