Formula 1

Ferrari, Mattia Binotto: “Il podio è il nostro obiettivo per il 2021”

A poche ore dalla presentazione del team Ferrari, Charles Leclerc, Carlos Sainz e il team principal Mattia Binotto parlano ai microfoni di Sky Sport tra speranze per una stagione ormai alle porte e un occhio rivolto al futuro. Con un’unica certezza: non sarà un anno facile, ma la Ferrari ha voglia di tornare a vincere.

Binotto: “Ferrari può e deve fare meglio”

La monoposto verrà svelata solo il 10 marzo, appena due giorni prima dell’inizio ufficiale della stagione con i test in Bahrein. Ma a scaldare gli animi dei tifosi Ferrari ci hanno già pensato i due piloti titolari, Charles Leclerc e Carlos Sainz, presentati oggi, rigorosamente online, dal team principal della Rossa Mattia Binotto. I due “Carli”, insieme a Binotto, sono stati poi ospiti di Sky Sport in un’intervista a tre in cui hanno parlato del mondiale ormai imminente e degli obiettivi che, realisticamente, saranno alla portata del team in questo 2021.

“L’obiettivo del 2021 è far meglio dell’anno scorso e lottare per il podio – ha dichiarato Mattia Binotto – Sarà difficile perché Mercedes e Red Bull sono ancora i punti di riferimento, ma anche McLaren, Aston Martin e Renault sono cresciute molto. Gli avversari sono tanti e sicuramente il podio è un obiettivo ambizioso, ma è lì che vogliamo arrivare”.

Mattia Binotto
Il team principal della Ferrari, Mattia Binotto – Photo Credit: ferrari.com

“Abbiamo cercato di fare il massimo in tutte le aree: aerodinamica, motore, sospensioni posteriori ha continuato Binotto – Abbiamo cercato di correggere i difetti più grossi, cioè la velocità sul rettilineo dovuta alle prestazioni del motore. Ci presenteremo quindi con una macchina più forte ed efficace sui rettilinei. Ma non avremo nessuna sicurezza fin tanto che non scenderemo in pista in Bahrein, solo allora ci renderemo conto se il lavoro degli ultimi mesi è stato sufficiente o meno. Vogliamo e dobbiamo far meglio dell’anno scorso, sono convinto che i nostri piloti potranno far bene. Per riuscirci, oltre alla vettura, servirà la mentalità giusta e cioè la voglia di voler vincere”.

Binotto: “Su Leclerc e Sainz fonderemo il nostro futuro”

In un anno in cui recuperare lo svantaggio accumulato rispetto alla Mercedes non sarà affatto facile, la Ferrari e Binotto potranno almeno godersi l’inedita coppia di piloti che quest’anno guiderà la Rossa. Non ci sarà rivalità tra Leclerc e Sainz, Binotto ne è convinto. L’obiettivo di entrambi, almeno per il 2021, sarà quello di far crescere la macchina e di farsi trovare pronti per la rivoluzione tecnica del 2022.

“Il 2021 sicuramente sarà un anno non facile, sarà difficile recuperare tutto quel vantaggio che aveva Mercedes lo scorso anno perché, a causa delle limitazioni tecniche, la macchina è parzialmente congelata. La novità più importate in Ferrari quest’anno è la coppia dei due piloti, la più giovane dal 1968. Per noi questo è importante, stiamo cercando di fondare il nostro futuro su una squadra giovane ma di talento”.

charles leclerc e carlos sainz
Charles Leclerc e Carlos Sainz – Photo Credit: Scuderia Ferrari Twitter Official Account

“I nostri primi avversari sono gli altri – ha specificato il team principal riferendosi alla rivalità interna tra i piloti – solo quando la Ferrari sarà in grado di lottare per pole e vittoria, allora il compagno di squadra diventerà il primo avversario, ma fino a quel momento quello che conta è la scuderia Ferrari”.

Le dichiarazioni di Leclerc e Sainz

Nell’intervista spazio anche alle dichiarazioni di Charles Leclerc, al terzo anno con la Rossa, e del nuovo acquisto Carlos Sainz.

“A fine stagione – ha dichiarato Leclerc – sarò felice se avremo migliorato rispetto all’anno scorso. Abbiamo lavorato tanto e spero che i risultati in pista ci diano ragione. Ci sono delle limitazione tecniche per cui non ci sarà una rivoluzione ma i problemi più grandi della macchina abbiamo provato a risolverli. Cosa prenderò dell’approccio di Sainz? Lui è un gran lavoratore e credo che insieme possiamo riportare la Ferrari dove merita di essere, cioè al top”.

Carlos Sainz Ferrari
Carlos Sainz durante il suo primo giorno a Fiorano – Photo Credit: Scuderia Ferrari Twitter Official Account

Della stessa opinione Carlos Sainz: “A fine stagione sarò felice se ci sarà una progressione e se il gap con Mercedes sarà ridotto, anche se non sappiamo a che punto è la Mercedes”. Infine, da parte dei due piloti, un pensiero ai tifosi:

“Ringrazio i tifosi che mi hanno fatto sentire a casa già dal primo giorno – ha dichiarato il pilota spagnolo – chiediamo loro di avere un po’ di pazienza per quest’anno, se continuano a tifare come stanno facendo i risultati arriveranno prima”.

Arriva la rivista di Motorsport Metropolitan

Il primo numero della nostra rivista (gratuita!) targata Motorsport Metropolitan è disponibile sulla piattaforma Issuu. Scaricatela per leggere tutti i nostri contenuti esclusivi!

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
? YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
? TWITTER: https://twitter.com/Motorsport_MM
? SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
? PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK:https://www.facebook.com/groups/763761317760397
? NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Rosanna Greco

Back to top button