Attualità

Figliuolo: “Si ritorna a scuola a Settembre con le mascherine”

Adv

Il generale Figliuolo, commissario straordinario per l’emergenza covid, conferma l’uso delle mascherine a scuola da settembre, anche per il prossimo anno scolastico Figliuolo insiste sull’importanza della vaccinazione anche dei più piccoli per poter rientrare a scuola in sicurezza. Già da ora si possono vaccinare studenti dai 12 anni in su e la possibilità di vaccinazione continua ad aumentare con l’avanzamento della campagna vaccinale.

“Ora abbiamo la possibilità di vaccinare dai 12 anni in su, quindi gran parte degli studenti. Infine non è detto che non arrivino ulteriori autorizzazioni per arrivare ai 6 anni. Quindi l’architrave del discorso scuola, per riaprirla in massima sicurezza in presenza, è quello della vaccinazione, poi continueremo con il tracciamento e il diradamento, per questo all’inizio del prossimo anno scolastico sarà necessaria ancora la mascherina insieme ad ulteriori misure per mitigare i rischi”.

Dato però che la vaccinazione contro il covid-19 non è obbligatoria, Figliuolo sottolinea l’importanza di non discriminare chi sceglie di non vaccinarsi, garantendo la possibilità di frequentare la scuola in sicurezza.

“Il vaccino è uno dei pilastri della lotta al virus, ma per me nessuno mai deve essere discriminato: finché ci sono le leggi che permettono la non obbligatorietà, chi organizza l’attività scolastica deve mettere in campo tutto quello che è possibile” per garantire a “coloro i quali, per scelta personale o dei propri genitori, abbiano pensato legittimamente di non vaccinarsi, di rendere sicura la loro permanenza negli istituti scolastici

Intanto i sindacati non sembrano soddisfatti dal mantenimento delle misure di precauzione volute da Figliuolo, sottolineando anche come le mascherine gratuite assicurate dall’ex commissario Arcuri fossero di basso livello qualitativo.

Seguici su Metropolitan Magazine

Adv
Adv
Adv
Back to top button