Gossip e Tv

Filippo Nardi e la rissa sfiorata con Robbie Williams per una donna “in comune”

Stamattina a Mattino 5 Biagio D’Anelli ha lanciato una “bombetta internazionale”, come lui stesso l’ ha definita. In studio da Federica Panicucci ha raccontato alcuni retroscena sull’edizione 2003 del Festivalbar che riguardano proprio il disc jockey. In quel periodo Filippo Nardi lavorava dietro le quinte del backstage della trasmissione. Durante la sua esperienza, ha dichiarato D’Anelli, Filippo si trovò in un certo momento faccia a faccia con Robbie Williams.

A detta di Biagio D’Anelli la ragazza sarebbe stata in coppia con Filippo Nardi. Una volta conclusa la storia con lui si sarebbe rifugiata tra le braccia di Robbie. Quest’ultimo però aveva scoperto che la settimana prima la sua compagna stava ancora con il conduttore nostrano e quando il cantante ha partecipato al Festivalbar e ha trovato lì proprio Nardi ne avrebbe approfittato per “chiarire” la questione.

Il pugliese ha rivelato che nel 2003 Robbie Williams era sul punto di aggredire lo stesso Filippo Nardi. Accadde in un dietro le quinte del Festivalbar di quell’anno. In tale circostanza Nardi rivestiva il ruolo di inviato nel retropalco ed aveva il compito di intercettare i vari cantanti. “Si scoprì che entrambi avevano frequentando la stessa ragazza. Lei e Filippo si lasciarono e la donna si mise col cantante. Se non fossero intervenute altre persone sarebbe finita male”.

La tipa in questione è Jacqueline Hamilton-Smith, che farebbe parte di una sfilza niente male di fidanzate illustri di Filippo. Il 51enne nato a Londra e che porta in dote un accento britannico molto marcato nel suo italiano, ha difatti una fama da tombeur de femmes. Attualmente lui lavora come affermato dj.

Oggi è il giorno di Filippo Nardi al ‘Grande Fratello Vip 2020‘ . Lui, assieme a Samantha De Grenet e Sonia Lorenzini, farà il suo ingresso all’interno della casa. E questi nuovi ingressi fanno parte dei rinnovati piani della produzione per tenere alto l’interesse sul reality show.

Back to top button