Gossip e Tv

Fiordaliso, chi sono i figli Sebastiano Bianchi e Paolo Tonoli: “Sono diversissimi”

Fiordaliso, chi sono i figli Sebastiano Bianchi e Paolo Tonoli: “Sono diversissimi”. Tra carriera e vita privata, Fiordaliso si è raccontata senza filtri a Oggi è un altro giorno.

Fiordaliso, chi sono i figli

Fiordaliso, chi sono i figli Sebastiano Bianchi e Paolo Tonoli: "Sono diversissimi"

La cantante ha ricordato la gravidanza a 15 anni del figlio Sebastiano Bianchi«E’ stato bellissimo, sono molto felice. Più che brava a portare avanti la gravidanza, sono stata coraggiosa e incosciente. Lui ha fatto una vita in mezzo alla spiaggia, al mare, vedeva i delfini. Io non mi sentivo in colpa, perché ero una ribelle. Io sarei andata contro il mondo per mio figlio, la proposta di abortire è durata due secondi nella mia testa». Fiordaliso ha poi parlato di Paolino Tonoli«E’ bellissimo, è un regista, sta dall’altra parte della telecamera». La cantante ha poi aggiunto: «Sono molto diversi, c’è una differenza che accomuna un grande amore. A volte è il piccolo che mi fa da padre, mentre con il primo c’è un temperamento più focoso. C’è una differenza abissale ma un amore così grande che sarei pronta a lasciare anche il mio lavoro»

Fiordaliso, ospite del salotto di Sivia Toffanin di qualche anno fa, ha fatto un bilancio della sua vita e ha voluto raccontare alcuni momenti del suo doloroso passato: la storia con un ex fidanzato violento, il rischio di perdere un figlio e la “strana presenza” del fratello deceduto.

“Io non ho avuto un’adolescenza, sono diventata subito mamma. Ora che i miei figli sono cresciuti, me la posso godere e faccio un po’ la cretina”.

Fiordaliso è rimasta incinta quando era ancora molto giovane e questo fatto le creò alcuni problemi con suo padre:

“Scopro di essere incinta a 15 anni. Io ora mio padre lo amo, in quel periodo non lo amavo. Mio padre mi mandò via di casa e andai in un istituto per ragazze madri. Era un periodo storico in cui ancora era una vergogna rimanere incinta. Mi ricordo che c’erano tre case. Eravamo dieci ragazze e c’era un’assistente sociale che ci controllava.

Fiordaliso ha avuto un altro momento difficile nella sua vita che riguarda i figli ma per fortuna l’ha superato e grazie alla sua tenacia tutto si è risolto nel migliore dei modi:

“Al quinto mese di gravidanza rischiavo di perdere mio figlio Paolino, mi dissero che dovevano togliere utero e bambino. Io ho rischiato, ho voluto tenerlo e ce l’ho fatta. Sono andata contro il mondo per i miei figli. Perciò mi definisco lupa, se tocchi i miei figli ti mangio”.

Marina aveva solo quindici anni quando rimase incinta del primo figlio, nato a Milano il 10 Febbraio 1972. A lui dedicherà Il mio angelo, brano con cui partecipò al Festival di Sanremo nel 1985.

Chi sono i figli di Fiordaliso

La cantante Fiordaliso ha avuto due figli: Sebastiano Bianchi e Paolino Tonoli. Marina Fiordaliso, classe 1956, è rimasta incinta del primo figlio quando era giovanissima: “Io non ho avuto un’adolescenza, sono diventata subito mamma. Scopro di essere incinta a 15 anni… Mio padre mi mandò via di casa e andai in un istituto per ragazze madri. Era un periodo storico in cui ancora era una vergogna rimanere incinta. Mi ricordo che c’erano tre case. Eravamo dieci ragazze e c’era un’assistente sociale che ci controllava”, ha raccontato la cantante a Verissimo. Il figlio Sebastiano è nato a Milano il 10 febbraio 1972. Il brano “Il mio angelo”, scritto appositamente per Fiordaliso da Luigi Albertelli ed Enzo Malepasso, è dedicato al figlio primogenito. Nel 2011 Sebastiano è diventato padre di una bambina, Rebecca Luna.

Il 3 gennaio 1989 nasce Paolo Alberto Tonoli, detto “Paolino”, secondogenito di Fiordaliso. Durante la gravidanza, la cantante ha rischiato di perdere il bambino: “Al quinto mese di gravidanza rischiavo di perdere mio figlio Paolino, mi dissero che dovevano togliere utero e bambino. Io ho rischiato, ho voluto tenerlo e ce l’ho fatta”, ha raccontato la cantante a Verissimo. Fiordaliso ha cresciuto Sebastiano e Paolino con l’aiuto della famiglia, dopo la separazione dai padri dei figli: “Sono andata contro il mondo per i miei figli. Perciò mi definisco lupa, se tocchi i miei figli ti mangio”, ha aggiunto nel salotto di Silvia Toffanin. Qualche anno fa la cantante ha inciso un brano che si intitola proprio “La lupa”.

Back to top button