CalcioSport

Fiorentina-Atalanta, viola pronti ed arrabbiati

Dopo la contestata sconfitta a Torino e le dichiarazioni al veleno di Commisso, la Viola prepara il match casalingo contro l’Atalanta. Grazie a un mercato invernale importante, il tecnico Iachini avrà a disposizione una rosa di qualità con qualche rientro eccellente

La Fiorentina attende la Dea. Sabato 8 febbraio alle ore 15 all’Artemio Franchi la Viola riceverà l’Atalanta. Un altro match caldo per gli uomini di Iachini, dopo le contestazioni sull’arbitraggio di Juventus-Fiorentina e le polemiche di Gasperini a seguito degli insulti ricevuti dopo il match di Coppa Italia giocato a Firenze.

Le scorie della trasferta di Torino sembrano non finire mai. Sono ancora vive le dichiarazioni del vulcanico presidente italo-americano, il faccia a faccia a distanza con Nedved. Come se non bastasse, la reazione sui social di Ceccherini (autore del presunto fallo da rigore su Betancur) che risponde a tono a un tifoso juventino.

Insomma, Fiorentina-Juventus non finisce mai di sorprendere, tanto che le due squadre si sono affrontate anche ieri, per il match valido per la semifinale di andata di Coppa Italia Primavera. Ma all’orizzonte c’è una partita di calcio da giocare, e i toscani hanno bisogno di fare punti per scalare la classifica.

La Fiorentina recupera pedine importanti

La Viola non vince in campionato dal 18 gennaio, quando rifilò due gol a domicilio al Napoli. Da quella serata, un pareggio e una sconfitta, con in mezzo l’eliminazione dalla Coppa Italia per mano dell’Inter. La sfida con l’Atalanta è la prima di un mese di febbraio intenso, in cui i toscani giocheranno anche con Sampdoria, (trasferta), Milan (casa) e Udinese (trasferta).

Beppe Iachini potrà contare su un gruppo che recupera due pezzi importanti della difesa: Milenkovic e Caceres, assenti con la Juventus per squalifica.

La belle notizia riguarda Gaetano Castrovilli. Il giovane talento toscano è tornato ad allenarsi con il gruppo nella giornata di ieri, e come riporta il Corriere Fiorentino, sabato tornerà fra i convocati per la sfida alla Dea. Presto per dire se sarà titolare, ma in ogni caso un gradito ritorno per l’allenatore ascolano.

Prosegue anche il recupero di Duncan, neo acquisto del mercato invernale. L’ex Sassuolo, infortunatosi il 5 gennaio, sta lavorando con sedute differenziate per guarire dal guaio muscolare che lo fermato ai box. Il sito firenzeviola.it riporta la notizia che il centrocampista potrebbe essere disponibile per Iachini in vista della trasferta di Genova, o più realisticamente per il match casalingo contro il Milan.

Menzione a parte deve essere fatta per Frank Ribery. La stella francese che ha acceso i cuori dei tifosi viola in estate, non gioca da novembre, quando si infortunò alla caviglia. L’ex Bayern Monaco è prossimo al rientro, probabile in data 8 marzo per la partita contro il Brescia. Nei prossimi giorni il giocatore volerà in Germania per togliere le viti dopo la stabilizzazione della sindesmosi tibio pereonale.

I biglietti per Fiorentina-Atalanta

Lunedì 3 febbraio, sul canale mediatico viola, la Fiorentina ha annunciato la vendita dei tagliandi per il match di sabato 8 febbraio contro l’Atalanta.
I prezzi dei biglietti variano dai 20 euro della Curva ai 140 euro della Tribuna Vip. Informazioni su costi e modalità di acquisto sul sito Violachannel.tv.

Back to top button