Calcio

Fiorentina, Gattuso non sarà l’allenatore: è ufficiale

Incredibile in Serie A. La Fiorentina e Gennaro Gattuso separano le proprie strade a distanza di pochi giorni dall’annuncio dell’inizio del loro matrimonio.

Una situazione paradossale che ha lasciato tutti i tifosi a bocca aperta. L’ex mister del Napoli, per divergenze con la dirigenza viola, non ha accettato di continuare la sua avventura, per altro brevissima, a Firenze. Alla base del divorzio, a quanto pare, incomprensioni insanabili sul calciomercato: Rocco Commisso, infatti, avrebbe accusato l’allenatore di proporgli solo calciatori della scuderia di Jorge Mendes, potente procuratore portoghese che, tra le altre figure professionali, cura gli interessi proprio dell’allenatore calabrese. Un caos clamoroso che ha lacerato l’umore dei tifosi fiorentini. I rapporti con la presidenza, adesso, potrebbero incrinarsi definitivamente.

Fiorentina, Gattuso rescinde: ecco il breve comunicato

Ecco il comunicato stampa ufficiale con il quale il club toscano ha ufficializzato l’addio di Gennaro Gattuso che, di fatto, non ha mai cominciato a lavorare per i viola: “ACF Fiorentina e Mister Rino Gattuso, di comune accordo, hanno deciso di non dare seguito ai preventivi accordi e pertanto di non iniziare insieme la prossima stagione sportiva. La Società – aggiungono – si è messa immediatamente al lavoro per individuare una scelta tecnica che guidi la squadra Viola verso i risultati che la Fiorentina e la Città di Firenze meritano“.

Adesso c’è attesa per capire quale sarà il prossimo allenatore della Fiorentina che prenderà il posto di Gennaro Gattuso che, di fatto, non aveva nemmeno iniziato a respirare l’aria di Firenze: uno dei nomi papabili porta a Rudi Garcia, ex tecnico della Roma che si è separato a fine stagione con il Lione.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button