Benassi fa volare ancora la Fiorentina: Udinese battuta 1-0

Continua a vincere la Fiorentina che dopo aver schiantato il Chievo per 6-1 nella scorsa giornata, batte anche l’Udinese grazie al gol di Benassi. 

LE FORMAZIONI:

Fiorentina (4-3-3):  Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Edimilson, Gerson; Chiesa, Simeone, Eysseric. All. Pioli

Udinese (4-1-3-2): Scuffet; Stryger Larsen, Troost-Ekong, Nuytinck, Samir; Behrami; Pussetto, Fofana, Iniguez; de Paul, Lasagna. All. Velazquez

LA PARTITA:

Fiorentina che vuole ripetere l’ottima gara disputata nella giornata precedente contro il Chievo dove riuscì ad imporsi per 6-1, di fronte a sè ha però una buona Udinese che dopo il pareggio in rimonta alla prima giornata contro il Parma, è riuscita a battere per 1-0 la Sampdoria grazie alla rete di De Paul. Partita che inizia a tinte viola con la formazione di Pioli che preme molto soprattutto sulle fasce, i friulani però sono ben messi in campo e chiudono tutti gli spazi.

Valentin Eysseric

La prima grande occasione è al 24′: grande discesa a tagliare il campo di Chiesa che viene steso da De Paul al limite dell’area di rigore e si guadagna un calcio di punizione. Sul piazzato si presenta Eysseric che calcia molto bene ma la conclusione termina di poco a lato. Continua a premere la squadra di casa e al 40′ va di nuovo vicino al vantaggio con Chiesa che sulla destra trova lo spunto in area e prova a sorprendere Scuffet sul suo palo con un tiro-cross ma il portiere friulano ci mette i pugni. Finisce quindi con il risultato di 0-0 il primo tempo allo stadio Artemio Franchi, un primo tempo giocato a basso ritmo dominato principalmente dalle difese. 

Si infortuna LaFont alla caviglia e Pioli nel secondo tempo è costretto a inserire al suo posto Dragowski. Sfiora ancora il vantaggio la Viola al 54′: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Simeone prolunga sul secondo palo e sia Pezzella che Milenkovic mancano per un soffio la deviazione in rete. Continua a farsi vedere nella zona di Scuffet la Fiorentina e al 59′ crea un’altra occasione con Eysseric che manda in area Benassi, l’ex Torino controlla e calcia ma debolmente, facile la presa per l’estremo difensore bianconero.

Marco Benassi

Al 74′ finalmente gli sforzi dei toscani sono ripagati: contropiede guidato da Chiesa che aspetta l’inserimento di Benassi in area e con un tocco sotto sontuoso serve il numero 24 che calcola il rimbalzo e al volo batte Scuffet per il meritato vantaggio. Tiene palla la Fiorentina negli ultimi minuti, Velazquez prova il tutto per tutto inserendo D’Alessandro al posto di Behrami ma l’Udinese non sembra molto convinta nella ricerca del pareggio. Ci prova anche Chiesa in pieno recupero al 91′ con una conclusione potente dal limite, vola Scuffet che respinge il tiro. Finisce 1-0 il match tra Fiorentina Udinese

© RIPRODUZIONE RISERVATA