Musica

I Foo Fighters hanno annullato il tour per i 25 anni di carriera

La seconda parte del 2020 avrebbe dovuto rappresentare un momento di festa per i Foo Fighters, con un tour che avrebbe permesso di rivivere insieme ai fan i venticinque anni di carriera della formazione. Ma l’andamento della pandemia negli USA ha fatto saltare i piani di Dave Grohl e compagni.

Foo Fighters, annullato il tour celebrativo negli USA

La notizia della cancellazione del Van Tour, questo il nome dato alla serie di date celebrative, è una tegola che cade in testa ai fan dei Foo Fighters. Se le date del tour estivo, infatti, sono slittate alla prossima estate (dunque anche la data italiana che avrebbe portato la band agli I-Days di Milano), la serie di concerti-festeggiamento è definitivamente cancellata. Venticinque anni fa la band aveva calcato i palchi di alcune delle principali città USA, come Detroit, Albuquerque, Cincinnati, e l’idea di rivivere quella tournée percorrendo esattamente le stesse tappe aveva mandato in visibilio i fan.

Foo Fighters
L’annuncio della cancellazione del Van Tour. Profilo Instagram dei Foo Fighters.

Ma purtroppo l’emergenza sanitaria, che aveva già costretto la band ad un primo spostamento optando ad Ottobre invece che all’iniziale Aprile-Maggio, rende definitivamente impossibile lo svolgimento degli eventi in sicurezza. Non resta altro che attendere la prossima estate per poter ascoltare i Foo Fighters live, anche se c’è già impazienza nei confronti di nuovi dettagli circa l’uscita del nuovo album. L’ultima fatica discografica della band risale infatti al 2017 e si intitola “Concrete and Gold“. Lo scorso Maggio il cantante Dave Grohl ha rivelato che il nuovo disco è pronto ma in attesa di tempi migliori per essere pubblicato. Come ingannare questa lunga attesa? Con le storie personali del frontman che su Instagram, con il nome di davestruestories, condivide con i fan alcuni dei momenti più divertenti ed imbarazzanti della sua vita.


Francesca Staropoli

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Music
Pagina Facebook Metropolitan Magazine
Twitter

Back to top button