Formula 1

Formula 1 allo sbaraglio se non si riprende in tempo

Formula 1 allo sbaraglio – L’emergenza da COVID-19 preoccupa anche nel campo della Formula 1, specialmente i team minori. Ad avvertire della difficile situazione è Günther Steiner, team principal Haas, scuderia che è l’emblema della crisi che un mid team può avere in Formula 1.

Formula 1 allo sbaraglio – Ingenti danni economici

Il team principal originario di Bolzano ai microfoni di Auto Motor und Sport ha parlato dei danni che i team più piccoli accusano vista la mancanza di gare nella prima parte del 2020.

“Non possiamo ancora quantificare i danni economici, perché non sappiamo ancora esattamente cosa potremo fare e quante gare faremo quest’anno. Non abbiamo idea di quando potremo iniziare in sicurezza, non possiamo avere la situazione sotto controllo perché non dipende da noi“. – Günther Steiner

Formula 1 allo sbaraglio
Günther Steiner nel paddock durante la stagione 2020 – PhotoCredit: HaasF1

Formula 1 allo sbaraglio – Week-end corti

In seguito Steiner ha detto che in federazione stanno iniziando a pensare di accorciare la durata di alcuni week-end di gara a due giorni, limitando l’azione in pista.

“Stiamo lavorando per ridurre a due giorni i weekend di gara in alcune occasioni, ma ci sono lavori in corso e tante domande senza risposta. Ci saranno sicuramente almeno un paio di nuovi format, perché saremo costretti. Questo ci permetterà di scoprire se saranno migliori o peggiori. Se qualcosa non dovesse funzionare, non lo riproporremo in futuro“.Günther Steiner

Formula 1 allo sbaraglio – Ripercussioni a lungo termine

La volontà da parte di tutti è quella di voler ricominciare il prima possibile, ma, se ciò non dovesse accadere, le prossime stagioni potrebbero risentirne. Il cambio di regolamento previsto per il 2021 è stato posticipato al 2022, congelando molti sviluppi sulle auto attuali in vista del prossimo anno. Ci sono anche problemi al livello burocratico, ad esempio la McLaren ha già annunciato di passare ai motori Mercedes nel 2021 anche se non ci sar à un cambio di regolamento.

La problematica maggiore sono le risorse economiche poiché, come testimoniato da Steiner, molti team non possono permettersi un anno sabatico. Dovremo attendere la fine della pandemia per sapere i risvolti della Formula 1.

SEGUICI SU:

Back to top button