Formula 1 | La S5000 australiana aprirà il GP d’Australia 2020

La nuova serie australiana è pronta al debutto questo weekend sul tracciato di Sandown. Tuttavia, la grande notizia è un’altra. La neonata S5000 austrialiana correrà come competizione di contorno al GP d’Austrialia di Formula 1 nel 2020

GP Australia 2020 S5000 – Una bella notizia per gli appassionati di automobilismo. La nuova serie automobilistica Made in Australia sarà una delle gare che accompagneranno la Formula 1 nel GP inaugurale della stagione 2020 a Melbourne. Sul tracciato di Albert Park le giovani monoposto potranno mostrare al mondo la potenza dei loro V8 Ford Coyote “Aluminator” da 5.0 litri, capaci di sprigionare una potenza di oltre 560 cv.

GP Australia 2020 S5000
Start del GP d’Australia 2019 – Photo Credit: Mercedes

L’Australian S5000 Championship si prepara al suo debutto questo weekend a Sandown dove, tra gli altri, correrà anche l’ex pilota di Formula 1 Rubens Barrichello. Nel corso della stagione si prospetta che altri nomi del calibro di Barrichello si aggiungeranno alla categoria. Sicuramente, la possibilità di accompagnare la Formula 1 a Melbourne rappresenta una vetrina eccellente per la S5000.

“C’è sempre stato rgande desiderio da pate dei nostri fan di avere attività emozionanti in pista. Per cui, avere la S5000 al GP d’Australia 2020 è un grande evento. La AGPC cerca sempre di scovare i talenti australiani migliori, permettendogli di affacciarsi sia a livello nazionale che mondiale. Poterlo fare, è un’opportunità fantastica” Andrew Westacott, CEO di AGPC

Andrew Westacott, CEO di AGPC (ente organizzatore del GP d’Australia), si è detto entusiasta di quesa occasione, evidenziando il grande vantaggio che la S5000 potrà trarre dall’evento. Parole di soddisfazione anche per Matt Braid, Managing Director della S5000 australiana.

“L’Australian Racing Group è molto orgogliosa di confermare che la S5000 sarà in pista in occasione del Formula 1 Rolex Australian Grand Prix 2020. Queste auto si sentiranno a casa tra le strade di Albert Park, non vediamo l’ora di formire il miglior spettacolo possibile” Matt Braid, Managing Director di ARG

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA