Formula E Arabia Saudita, a Diriyah il primo ePrix in notturna

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

Il campionato mondiale di Formula E svolgerà in Arabia Saudita il primo ePrix in notturna! Il doppio appuntamento a Diriyah sarà il primo evento in assoluto del campionato mondiale elettrico a sostenersi al calare della notte con un sistema d’illuminazione completamente ecologico, coerente con la politica della Formula E. Le monoposto elettriche scenderanno in pista il 26 e 27 febbraio.

In Arabia Saudita il primo ePrix di Formula E in notturna

Per il terzo anno consecutivo, il campionato mondiale di Formula E tornerà a correre sullo spettacolare scenario del deserto dell’Arabia Saudita, patrimonio mondiale dell’UNESCO. Il doppio appuntamento arabo – “al buio” – decreterà una evoluzione, l’ennesima, del campionato elettrico che anno dopo anno migliora rispetto quello precedente diventando ormai, una competizione di tutto rispetto.

formula e arabia saudita
Sims su BMW iAndretti durante l’ultimo ePrix in Arabia Saudita – Photo Credit: Angelo Lino Balzaretti – Klamat

L’intento della Formula E è assai nobile, perché oltre a regalare spettacolo mettendo in campo tecnologie di tutto rispetto, e all’avanguardia, si batte per salvaguardare il pianeta e contrastare il cambiamento climatico. La Formula E fa fronte ad una problematica mondiale importante attraverso gli ePrix, portando a conoscenza il pubblico delle nuove tecnologie in tutti i paesi del mondo, tra cui l’Arabia Saudita dove si correrà per la prima volta in notturna.

Illuminazione circuito Diriyah ecologico e rinnovabile

Come accadde con la Formula 1, adesso anche la Formula E avrà il proprio ePrix in notturna che si disputerà in Arabia Saudita, sul circuito di Ad Diriyah. L’intero impianto della pista sarà illuminato con la più recente tecnologia al LED, anch’essa ecosostenibile e a basso consumo conforme alla filosofia del campionato elettrico. L’illuminazione del circuito d’Arabia Saudita sarà completamente rinnovabile e fornita da olio vegetale idrogenato a basse emissioni di carbonio e realizzato con materiali sostenibili.

“Siamo molto orgogliosi di collaborare con Arabia Saudita per creare la prima gara notturna in assoluto di Formula E. Sono fiducioso che la gara sarà spettacolare e porterà a uno stile di azione competitiva che non abbiamo mai visto prima. Come per tutto ciò che facciamo, il nostro primo pensiero a come dare vita alla nostra visione sportiva in modo sostenibile. Prima di innovare il nostro prodotto da corsa dobbiamo essere fiduciosi di poter mantenere gli standard di pratica sostenibile di cui ci riteniamo responsabili. – Alberto Longo co-fondatore e capo ufficiale Formula E

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
? YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
?SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
?PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/763761317760397
? NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Raffaello Caruso