Formula E | Bobby Rahal smentisce l’ingresso in Formula E

Dopo aver partecipato alla stagione d’esordio del Jaguar I-Pace eTrophy, alcune indiscrezioni vedevano Bobby Rahal impegnato in Formula E. Il diretto interessato, tuttavia, sembra smentire queste indiscrezioni per il momento. Ne siamo certi?

Bobby Rahal Formula E – Il co-fondatore del Rahal Letterman Lanigan Racing sembrerebbe interessato ad entrare in Formula E per la prossima stagione. Malgrado Bobby Rahal abbia smentito ogni cosa, un suo ingresso in Formula E almeno come partner di un team già presente non sia da escludere.

Bobby Rahal Formula E Jaguar I-Pace eTrophy
Le due vetture gestire dal Rahal Letterman Lanigan Racing nel Jaguar I-Pace eTrophy – Photo Credit: RLLR

“A meno che tu non abbia un grande costruttore come finanziatore, non riesci ad entrare nel paddock. Basta guardarsi attorno, è da lì che vengono i capitali direttamente o indirettamente. Il punto è tutto lì; è un gruppo molto ristretto. C’è solo un numero minimo di team clienti. Anche se siamo fossimo interessati a partecipare alla Formula E, se non hai un costruttore alle spalle non sarai mai competitivo. Quindi? Meglio non competere” Bobby Rahal

Lo stesso Rahal ha sottolineato quanto sia difficile essere competitivi nelle competizioni automobilistiche senza un costruttore alle spalle. La situazione, invece, è ben diversa in un contesto come il Jaguar I-Pace eTrophy dove la vettura è uguale per tutti. L’obiettivo primario di Rahal Letterman Lanigan Racing non sembra essere la Formula E, ma piuttosto di conquistare la vittoria nella prossima stagione del Jaguar I-Pace eTrophy.

Bobby Rahal Formula E
L’ultima gara del Jaguar I-Pace eTrophy della stagione – Photo Credit: Jaguar Racing

Malgrado le smentite di Bobby Rahal, alcune cose sembrerebbero muoversi. Durante l’ePrix di New York, l’entourage del Rahal Letterman Lanigan Racing ha tenuto una serie di incontro con il NIO Formula E Team. Dopo gli scarsi risultati di questa stagione, il team anglo-cinese è alla ricerca di un importante investitore per rilanciare la sua avventura in Formula E.

“La Formula E non è così diversa dalla Formula 1 per il livello di tecnologia che viene richiesto. Pensereste mai di battere Porsche, Mercedes Benz, Audi, BMW? Il tempo giusto per entrare era quando Andretti ha fatto il suo ingresso; entrare come team clienti cinque anni fa. Ora è troppo tardi. Per noi è meglio concentrarsi nelle attività che abbiamo già intrapreso, dalla Indycar, con BMW in IMSA e nell’eTrophy se continueremo”Bobby Rahal

SEGUICI SU:

CANALE INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
CANALE TELEGRAM: https://t.me/MMImotorsport
PAGINA TWITTER: https://twitter.com/MmiMotorsport
NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/ 
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw

© RIPRODUZIONE RISERVATA