Formula E

Formula E | E-Prix Londra – Orari TV e anteprima della doppia tappa

Adv

Dopo una settimana di pausa in seguito al doppio E-Prix nella Grande Mela, la Formula E fa il suo ritorno all’E-Prix di Londra. Archiviata la tappa sull’ormai nota pista di New York, i piloti del mondiale elettrico si cimentano ancora una volta su un tracciato inedito (il quinto della stagione dopo Roma, Valencia, Monte Carlo e Puebla). Come detto, il circus green per la prima volta nel campionato si trova a correre su una pista, che misura 2.252 metri e consta di 22 curve, parzialmente al coperto – si tratta della zona tra curva-20 e curva-7 il dritto di partenza e dei box – disegnata all’interno dell’ExCeL sulle rive del Tamigi. Un tracciato caratterizzato da lunghi rettilinei e potenti staccate, che offriranno ai piloti numerose occasioni di sorpasso. Proprio le severe frenate daranno la chance di ricaricare in modo importante la batteria, al punto che la Fia ha deciso di ridurre la capacità delle stesse per non far venir meno la componente strategico-gestionale. Non manca, infine, ovviamente l’Activation Zone per l’Attack Mode, posizionata sulla traiettoria esterna del tornantino di curva-16.

La tappa londinese arriva alla sua terza edizione: dopo le edizioni del 2015 e del 2016, in cui in entrambe si è disputata una doppia gara, il circuito dell’ExCeL London ospita un double-header. I 24 piloti sfrecceranno sia all’interno che all’esterno dell’ExCeL, nel cuore dell’iconica zona dei Docklands, nell’area est della città, e lungo le ponde del fiume Tamigi.

Si tratta dunque di un nuovo circuito per la FE, poichè il suo debutto, previsto nell’estate 2020, è stato posticipato a quest’anno. Le edizioni scorse si sono svolte sul circuito di Battersea Park  e hanno vinto, nel 2015, Buemi e Bird. In entrambe le gare del 2016, invece, ha trionfato Nicolas Prost.

Nel 2015 trionfarono sulla pista di Battersea Park, Sebastien Buemi e l’attuale leader della classifica iridata, Sam Bird. Doppio successo nel 2016, invece, per il francese Nicolas Prost, figlio della leggenda Alain, all’epoca impegnato al volante della monoposto del team Renault e.Dams. Tra le squadre, è proprio la Losanga (che nel team e.Dams è sostituita oggi da Nissan) a tenere il record di vittorie con ben tre affermazioni contro la singola vittoria di Ds Virgin Racing.

Formula E, EPRIX LONDRA 2021, ORARI TV

Il ritorno in Europa implica una “normalizzazione” degli orari di gara, anche se non bisogna dimenticare l’ora di fuso tra la capitale inglese e l’Italia. Da segnalare però un diverso timing, con le prime prove libere di scena, insieme allo shakedown, nella giornata di venerdì. Per le due gare, i vostri promemoria vanno impostati sulle 16.00 di sabato 24 e sulle 15.00 di domenica 25 luglio. Di seguito tutti gli orari dettagliati delle sessioni del weekend di Londra.

  • Prove Libere 1 – Venerdì 23 luglio ore 18.00: Facebook, YouTube, app iOS/Android, sito Formula E e Sportmediaset.it.
  • Prove Libere 2 – Sabato 24 luglio ore 10.00: Facebook, YouTube, app iOS/Android, sito Formula E e Sportmediaset.it.
  • Qualifica 1 – Sabato 24 luglio ore 12.00: Sportmediaset.it e Sky Sport Action.
  • Superpole 1 – Sabato 24 luglio ore 12.37: Sportmediaset.it e Sky Sport Action.
  • Gara 1 – Sabato 24 luglio ore 16.03: Sportmediaset.it, Mediaset Canale 20 e Sky Sport Uno e Collection.
  • Prove libere 3 – Domenica 25 luglio ore 09.00: Facebook, YouTube, app iOS/Android, sito Formula E e Sportmediaset.it.
  • Qualifica 2 – Domenica 25 luglio ore 11.00: Sportmediaset.it e Sky Sport Action.
  • Superpole 2 – Domenica 25 luglio ore 11.37: Sportmediaset.it e Sky Sport Action.
  • Gara 2 – Domenica 25 luglio ore 15.03: Sportmediaset.it, Mediaset Canale 20 e Sky Sport Uno e Collection.

Adv
Adv
Adv
Back to top button