Weekend indimenticabile per Derva Corse ed Edoardo D’Amicis. A Varano il pilota romano ha portato a casa 2 secondi posti nel primo round della Formula Predator’s. D’Amicis ci ha raccontato anche le sue sensazioni nel post gara e cosa ha provato al rientro in pista.

Formula Predator’s – Il riassunto del primo round

Primo weekend post Covid-19 per la Formula X che torna in pista a Varano per il primo round della stagione. Anche per il team Derva Corse è un rientro diverso con le nuove procedure da rispettare. Cominciano le Prove libere ed Edoardo D’Amicis è subito in palla: il pilota romano si scambia la P1 con Albano per tutta la durata delle prove. La qualifica è tutta da vivere con il team Derva che ha sistemato alla perfezione entrambe le PC010 di D’Amicis e Sonzogni. Le temperature si alzano e la vettura di Edoardo è comunque molto veloce tanto da conquistare la P2, seguito proprio dalla compagna di team.

Formula Predator's
Edoardo D’Amicis sul podio a Varano – Photo Credit: Derva Corse ASD

Prende il via gara 1 con Edoardo che è costretto a rincorrere Albano che è stato in grado di mettere 2 PC015 tra lui e il pilota Derva. La partenza della 13 giallo-nera però è devastante e riesce a balzare in testa nonostante le 3 caselle di svantaggio. Nei giri successivi però le temperature continuano ad alzarsi con il motore e i freni di D’Amicis che vanno in sofferenza: lunga la lotta con Albano che riesce a finire davanti al romano.

Formula Predator's
La PC010 di Derva Corse in azione – Photo Credit: Derva Corse

Gara 2 è una fotocopia della prima gara con un’altra incredibile partenza di D’Amicis che riesce a mettere tra lui e Albano qualche secondo, fino al momento di un sorpasso infelice di una PC015 che permette ai due di ritrovarsi incollati. Dopo qualche giro, Albano riesce a trovare il varco e passa in prima posizione, chiudendo un weekend perfetto con D’Amicis che esce a testa altissima.

Formula Predator’s – Le parole di Edoardo D’amicis

Abbiamo parlato con Edoardo D’Amicis nel post gara di un weekend incredibile per lui e il team Derva Corse:

“Edoardo raccontaci un po’ cosa hai vissuto nel post gara”

Che bello! Ripresa migliore non poteva esserci. Abbiamo colmato le mie carenze dell’anno scorso, psicologicamente sono al settimo cielo e molto più sicuro dei miei mezzi.

“Le procedure anti-Covid sicuramente hanno
rallentato i lavori del team. Come si vive il paddock ora?”

“Il team è molto bravo,sono io quello “meno allenato”. Le mie interviste partivano senza mascherina, e i giornalisti mi fissavano aspettando che io capissi e andavamo in onda in ritardo. Comunque a parte gli scherzi, abbastanza scomodo ma necessario, passate un paio di ore entri nella routine”

Formula Predator's
Edoardo D’Amicis a bordo della sua PC010 – Photo Credit: Derva Corse ASD

Abbiamo parlato anche con Marco De Toffol, team principal del team Derva Corse:

“Volevo fare i complimenti ad Edoardo, che è stato davanti tutto il weekend. Si vede che ha alzato tantissimo l’asticella e lo sta facendo nel modo migliore, ovvero divertendosi. Ci siamo come team e Edoardo sa esattamente come fare”. – Marco De Toffol

SEGUICI SU :

INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
YOUTUBEhttps://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
SPOTIFYhttps://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
FACEBOOKhttps://www.facebook.com/motors.mmi/
NEWS MOTORIhttps://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

© RIPRODUZIONE RISERVATA