Formula 1Motori

Formula Uno, GP Spagna: a Montmeló capolavoro di Hamilton

Adv

Spettacolo gentilmente offerto dalla Formula Uno. Sul tracciato spagnolo ospitato da Montmeló, i piloti si sono dati battaglia a suon di sorpassi e giri veloci. La vittoria del GP Spagna è andata a Lewis Hamilton su Mercedes. Dietro al corridore X si è piazzato Max Verstappen su Red Bull, mentre Valtteri Bottas, sempre su Mercedes, ha completato il podio della gara. Bene Charles Leclerc su Ferrari che ha chiuso al quarto posto

Una battaglia vera e propria quella andata in scena in terra iberica. La partenza del Gran Premio ha regalato, immediatamente, il primo sussulto con Verstappen, perfetto in partenza, capace di scalzare Hamilton dalla prima piazzola mente, poco dietro, è Leclerc a togliere la posizione a Bottas. Il gioco dei pit stop, con le diverse strategie dei team, ha portato in lotta per il primato della gara il pilota numero uno della Red Bull ed il campione del mondo della monoposto argentea. Negli ultimi giri di questa appassionante corsa si è deciso il padrone del gradino più alto del podio: Hamilton ha mostrato i muscoli (e probabilmente la miglior macchina) sorpassando fantasticamente Verstappen. Un vero capolavoro del britannico che non sminuisce la gara straordinaria dell’olandese.

Dietro i due campioni, buona gara per Bottas che prende il terzo posto davanti a Leclerc che, in questo GP, ha dimostrato di poter far bene anche con una macchina meno performante dei rivali più quotati. Per il podio, purtroppo, ci sarà ancora tanto da lavorare nelle prossime gare che comporranno questo Mondiale 2021 di Formula Uno. Che sia di buon auspicio per la scuderia di Maranello.

GP Spagna: ecco le posizioni d’arrivo della gara

Ecco tutte le posizioni finali di questo Gran Premio di Spagna emozionante che ha visto sventolare, per tutti i piloti, la famosa bandiera a scacchi:

1        
L. Hamilton (M)

Mercedes        
      /

2

M. Verstappen (B)

Red Bull

+ 0″9

3

V. Bottas (B)

Mercedes

+ 29″5

4

C. Leclerc (B)

Ferrari

+ 33″8

5

S. Perez (B)

Red Bull

+ 68″9

6

D. Ricciardo (B)

McLaren

+ 71″2

7

C. Sainz (B)

Ferrari

+ 72″2

8

L. Norris (B)

McLaren

+ 1 giro

9

E. Ocon (M)

Alpine

+ 1 giro

10

L. Stroll (B)

Aston Martin

+ 1 giro

11

P. Gasly (B)

AlphaTauri

+ 1 giro

12

K. Raikkonen (B)

Alfa Romeo

+ 1 giro

13

S. Vettel (B)

Aston Martin

+ 1 giro

14

G. Russell (M)

Williams

+ 1 giro

15

A. Giovinazzi (B)

Alfa Romeo

+ 1 giro

16

N. Latifi (B)

Williams

+ 1 giro

17

F. Alonso (B)

Alpine

+ 1 giro

18

M. Schumacher (M)

Haas

+ 1 giro

19

N. Mazepin (M)

Haas

+ 2 giri

20

Y. Tsunoda (B)

AlphaTauri

RITIR

Seguici su Metropolitan Magazine

Adv
Adv
Adv
Back to top button