Cultura

I Pandemonium omaggiano Gabriella Ferri al “Salotto di Pulcinella”

Due giorni ricchi di romanità al Piccolo Teatro “Il salotto di Pulcinella”. Il 1 e il 2 Dicembre, alle ore 20.30, il gruppo dei Pandemonium presenterà lo spettacolo “Metti una sera a cena… con Gabriella Ferri”, nello spazio diretto da Vincenzo De Vivo.

Un vivo e sincero omaggio all’artista Gabriella Ferri da parte di uno storico gruppo, pezzo integrante della storia musicale Italiana e considerato dalla critica, il naturale erede del Quartetto Cetra ovvero i “Pandemonium”.

Quest’ultimi riproporranno la serata del lontano 19 Giugno 1977, nella quale si esibirono insieme a Gabriella Ferri, direttamente dal teatro Sistina e che fu, successivamente, mandata in onda su Rai 2 con il titolo “Gabriella Ferri con i Pandemonium”.

Una giovane Gabriella Ferri

Lo storico gruppo musicale, collaborò in stretto contatto con la grande cantante romana; Realizzarono insieme il disco “e adesso andiamo a incominciare“, alcuni programmi televisivi ed una tournèe estiva.

Lo spettacolo presentato al Piccolo Teatro Il Salotto di Pulcinella è un lavoro autobiografico che racconta storie e scorci di vita vissute insieme alla Ferri.

I Pandemonium

Gabriella era un testaccina DOC (ancora oggi una targa affissa sulla facciata dell’edificio in Testaccio la ricorda n.d.r), esplosione di romanità, di magnificenza.
Era potenza allo stato puro, ti travolgeva totalmente con la sua immagine imponente, con la sua fierezza e la sua disinvoltura.
Allo stesso tempo, però, ti donava i suoi occhi nostalgici e spesso tristi. Gabriella impersonava realmente il suo storico pagliaccio dalle guance rosse e dalla faccia bianca; Un pagliaccio divertente, canterino ma dall’animo triste.

Tengo particolarmente al personaggio di Gabriella Ferri e vorrei concludere questo mio articolo riportando la testimonianza di uno dei componenti dei “Pandemonium”, Gianni Mauro, che ha avuto il grande onore di conoscere la sublime artista romana:

“Gabriella era una donna fragile e sensibile. Nonostante fosse un’artista di grande successo, prima di salire sul palco, tremava, si emozionava. Ma una volta salita, si trasformava. Diventava una “Bestia da Palcoscenico”. Ipnotizzava il pubblico che la ascoltava incantata. Sul palco veniva fuori il suo Fortissimo Carisma. Io ho sempre pensato che Gabriella fosse la Anna Magnani della canzone. Per me Gabriella ha rappresentato tantissimo, per la mia carriera di autore. Infatti si innamorò di una mia canzone “Lunedi” e la inserì nel doppio Album ” E adesso andiamo a incominciare”. Questa canzone mi diede la possibilità di essere riconosciuto, da quel momento in poi, come un bravo autore italiano”.

I Pandemonium in

“Metti una sera con… Gabriella Ferri” 

 di M. Perrella – G. M. Meloni – G. Mauro

Regia Mariano Perrella

omaggio a Gabriella Ferri

 

 

 

IL SALOTTO DI PULCINELLA

via Urbana, 11 – 00184 Roma

2/3 dicembre ore 20.30

tel. 06 48.23.339  – cell. 347.7327033 – email: info@ilsalottodipulcinella.com

Spettacoli con degustazione menù completo:

20.30 – Euro 25

 

Back to top button