Grandissima vittoria di Drugovich che domina dal primo all’ultimo giro. Tante rotture e tante safety car caratterizzano Gara 2. Sul podio Deletraz e Ticktum, Schumacher ancora sottotono.

Gara 2 GP Austria F2 2020 – Prima parte di gara

Nelle prime file tanti volti nuovi tra cui Drugovich, poleman per questa Sprint Race di Formula 2, affiancato da Deletraz. Nelle prime file anche i piloti FDA con Ilott, Armstrong, Alesi e Schwarzman. La partenza è pulita con Drugovich che riesce a tenere la prima posizione. Grandissimo scatto di Armstrong e Shwartzman che guadagnano qualche posizione al via, mentre Alesi è costretto a fare i conti con l’affidabilità. Stessa sorte per Sean Gelael che vede il suo motore in fiamme in regime di safety car. Alla ripartenza dalla safety car, causata dal motore in fiamme di Alesi, Schumacher inizia a farsi largo e risale in ottava posizione.

Gara 2 GP Austria F2 2020
Mick Schumacher – Photo Credit: FIA Formula 2

Anche Armstrong è in battaglia con Deletraz mentre nelle retrovie arriva il contatto tra Daruvala e Luca Ghiotto con l’italiano costretto a lasciare la vettura a bordo pista causando l’uscita di una nuova safety car. In questa circostanza l’indiano è finito lunghissimo a curva 4 tamponando Ghiotto, che per qualche centimetro non ha colpito a sua volta Zhou, in cerca di rimonta. Alla ripartenza della seconda safety car arriva il contatto tra Daruvala, questa volta incolpevole, e Markelov che distrugge la sua ala anteriore ed è costretto a tornare ai box

Gara 2 GP Austria F2 2020 – Bandiera a scacchi

Mentre arriva la penalità per Daruvala, Armstrong è costretto al ritiro per l’ennesimo problema tecnico del weekend, che porta dentro la terza safety car di questa Sprint Race. Ultimi giri con Schumacher che cerca l’attacco su Matsushita, che difende la sesta posizione in modo incredibile. Alla festa per la sesta posizione si aggiunge anche Ilott, un po’ sottotono rispetto alla gara 1. Nel frattempo Drugovich continua ad allungare e tiene la testa mentre Ticktum attacca Deletraz per la P2.

Vince Drugovich seguito da Deletraz e Ticktum che ha tenuto dietro Shwartzman nelle ultime tornate. Non benissimo Schumacher che chiude in settima posizione senza riuscire a portare un attacco concreto a Matsushita. Ilott porta a casa pochi punti finendo in nona posizione, nonostante la vittoria di ieri.

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA