Gara ePrix Berlino 2020 Round 2, Da Costa non si ferma più

Antonio Felix da Costa vince la gara dell’ePrix di Berlino round 2 e vede avvicinarsi il titolo 2020 della FormulaE. A podio Buemi e Di Grassi.

Gara ePrix Berlino 2020 Round 2 – Da Costa in testa, ma Buemi non si arrende

Alla partenza ottima partenza del Poleman ed attuale leader del mondiale da Costa che mantiene la prima posizione. Buono anche Buemi difende la seconda posizione, mentre De Vries e Lynn lottano per la terza posizione. Dietro Evans e Sims (partito dalla pit lane) non hanno recuperato posizioni. Al quarto minuto Frijns sorpassa Lynn e sale in quarta posizione. Da Costa continua a guadagnare su Buemi e aumenta il suo vantaggio oltre il secondo.

Gara ePrix Berlino 2020 Round 2
Gara più complicata per Lotterer quest’oggi, partito nelle retrovie e con una partenza poco positiva – Photo Credit: tagheuerporschefe Instagram

Il pilota svizzero conserva la seconda posizione, approfittando anche del sorpasso di Frijns nei confronti di De Vries. Lynn è in difficoltà, subisce anche il sorpasso di Di Grassi, Rowland e Bird e scende in ottava posizione. Al decimo minuto Gunther rientra ai box a causa di contatto con il muro che ha provocato dei danni sulla sua BMW. Alcuni piloti vanno in attack mode e dopo un mini FCY per togliere un detrito delle vettura di Gunther la gara riprende e Di Grassi supera De Vries e sale in quarta posizione.

Gara ePrix Berlino 2020 Round 2
Grande peccato per De Vries, ritirato a causa di un problema tecnico – Photo Credit: Nyckdevries Instagram

Nuovo Full Corse Yellow per un detrito di Bird, che non perde posizioni. Troppo lento da Costa nel ripartire durante i FCY e viene ripreso da Buemi, il quale ha già usato un attack mode. Al diciannovesimo minuto ritiro per problema tecnico per la Mercedes di De Vries mentre era in lotta con Di Grassi e Frijns per il terzo posto. Per questo motivo viene esposta il terzo FCY della gara. Da Costa entra in attack mode e riesce a conservare la prima posizione. L’obiettivo del pilota portoghese di DS Techeetah è quello di allungare in questi quattro minuti.

Gara ePrix Berlino 2020 Round 2 – Da Costa vince ed allunga in classifica

Con le prime quattro posizioni congelate, grande lotta per il quinto posto con Vandoorne che supera in una sola curva Bird e Mortara. Nel frattempo ottengono il Fanboost Evans, de Vries, Abt, Vandoorne e da Costa. Vergne è in difficoltà e adesso si trova ottava posizione. Peggio di lui i contendenti al titolo, ovvero Evans dodicesimo e Sims ventunesimo.

Gara ePrix Berlino 2020 Round 2
Gara in rimonta anche quest’oggi per Sam Bird – Photo Credit: sambird_official Instagram

Da Costa e Buemi mantengono, ben distanti tra di loro, la prima e la seconda posizione. Dietro Di Grassi e Frijns lottano per la terza posizione, ma nel frattempo arriva anche Vandoorne. Dietro Vergne è nervoso e dopo una chiusura non troppo pulita, deve cedere agli attacchi di Mortara e Lotterer e scendere in decima posizione. Di Grassi riesce a superare a fine attack mode Frijns e conquista la terza posizione, ma ormai Buemi è molto lontano.

Gara ePrix Berlino 2020 Round 2
Ottimo secondo posto per Buemi che ha provato più volta di impensierire da Costa – Photo Credit: nissanedams Instagram

La gara non ha più niente da dire e Antonio Felix da Costa vince l’ePrix numero due di Berlino della Formula E ed allunga prepotentemente in classifica. Buemi conquista un buonissima seconda posizione davanti a Di Grassi che riesce ad avere la meglio su Frijns, Vandoorne e Bird, rispettivamente al traguardo in quarta, quinta e sesta posizione. Chiudono la zona punti Rowland, Mortara, Lotterer e Vergne. Nuovo zero per Evans che conclude dodicesimo e per Sims, ventesimo al traguardo.

Gara ePrix Berlino 2020 Round 2 – Analisi della corsa

Da Costa non si ferma più e ipoteca il titolo Formula E 2019-20. Il pilota portoghese adesso ha 125 punti in classifica e dietro il contendente più vicino è Vandoorne ha solamente 57 punti. Il motivo di questo enorme vantaggio è dovuto al doppio zero sia di ieri che di oggi di Evans e Sims, suoi ormai vecchi avversari più temibili. La colpa non è solo dei due piloti, ma anche delle loro rispettive scuderie, Jaguar e BMW, fino a questo momento poco competitive qui a Berlino.

Gara ePrix Berlino 2020 Round 2
La lotta per il titolo adesso si fa in salita per Evans – Photo Credit: mitchevans_ Instagram

DS Techeetah sorride con da Costa, ma un po’ meno con Vergne, molto nervoso sia in Gara1 che in Gara2. Ottima performance per Virgin, Nissan che hanno portate entrambe le vetture a punti ed una anche a podio. Buona Gara2 di Berlino per Audi, Porsche e Venturi che riescono a portare una vettura a punti. Benino per Mercedes, molto competitiva ma che mostra i soliti problemi di affidabilità. Tanto da lavorare anche per Mahindra, Geox, Nio molto distanti dalla zona punti.

SEGUICI SU:

INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
YOUTUBEhttps://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
SPOTIFYhttps://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
PAGINA FACEBOOKhttps://www.facebook.com/motors.mmi/
GRUPPO UFFICIALE FACEBOOKhttps://www.facebook.com/groups/763761317760397
NEWS MOTORIhttps://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

© RIPRODUZIONE RISERVATA