Appuntamento numero cinque del Mondiale di F1 2020 che resta in Gran Bretagna per la gara del GP del 70° anniversario; 70 anni appunto da quel primo GP corso il 13 maggio 1950 proprio a Silverstone e vinto da Nino Farina. Vittoria a un magnifico Max Verstappen, seguito da Hamilton e Bottas. Continua la faticosa relazione tra gomme e Mercedes, con entrambi i piloti in difficoltà nella gestione degli pneumatici; non bene le Racing Point, quasi timide dopo il verdetto di venerdì. Peccato Ricciardo per il testacoda; meglio Ocon, che però non brilla in ottava posizione. Brutta partenza per le Ferrari, con Leclerc che recupera e finisce quarto; solo dodicesimo Vettel.

gara gp 70 anniversario 2020
Partenza GP 70° anniversario – Photo Credit: F1 Official Twitter Account

Gara GP 70° anniversario 2020 – La partenza

Pole position per un fantastico Bottas che approfitta del piccolo errore del compagno per festeggiare il rinnovo con Mercedes con la prima piazza; a completare la prima fila c’è Hamilton. Magico terzo posto per Hulkenberg, quarto al suo fianco Verstappen, in griglia con gomma dura; poi Ricciardo, Stroll e Gasly. Ferrari ottava con Leclerc e undicesima con Vettel; timide anche le McLaren con Norris decimo e Sainz dodicesimo. Albon nono, sempre più in difficoltà rispetto al compagno, così come Ocon, undicesimo in qualifica ma penalizzato di tre posizioni.

Si spengono i semafori e parte il GP del 70° anniversario; buona la partenza di Bottas che tiene la posizione anche dopo un attacco di Hamilton all’esterno. Verstappen prende la terza posizione immediatamente, quarto quindi Hulkenberg seguito dal compagno che sorpassa Ricciardo; brutta partenza per le Ferrari con Leclerc che perde due posizioni e Vettel che va in testacoda e torna in pista da ultimo. Sainz evita la Rossa numero 5 e si mette alle spalle di Leclerc; Norris sorpassa Albon e si piazza in ottava posizione.

Albon effettua un pit stop anticipato al giro 7, seguito da Gasly due giri dopo; risale Vettel che si mette in quindicesima posizione, dietro a Russell. Verstappen gira meglio delle due Mercedes e si mette all’inseguimento del sei volte campione del mondo; Frecce Nere che iniziano ad accusare problemi con le gomme, con la posteriore sinistra della Mercedes numero 44 praticamente finita. Norris rientra ai box, seguito da Bottas nel giro successivo; Hamilton rientra ai box alla fine del quattordicesimo giro, rientrando dietro a Leclerc che allunga lo stint nonostante la gomma gialla.

Gara GP 70° anniversario 2020 – Centro gara

Pit stop per Leclerc che rientra davanti a Gasly e ad Albon mettendosi dietro a Norris; subito il gran sorpasso di Leclerc che si prende la posizione sul numero 4 della McLaren. Gasly effettua il secondo pit stop al giro 24; Hamilton nel frattempo che accusa problemi con la sua anteriore destra, mentre Verstappen, in testa, continua a guadagnare. Verstappen si ferma, monta gomma gialla e rientra in pista alle spalle di Bottas; sorpasso di forza per il numero 33 che si riprende la leadership della gara. Magnussen intanto viene penalizzato di 5 secondi per una forzatura su Latifi; intanto Leclerc segna il giro veloce in 1.30.668.

Testacoda anche per Ricciardo, forse sorpreso dall’attacco di Sainz; venti giri alla fine, con tanti scenari aperti. Giro veloce a Max Verstappen in 1.30.361. Bottas intanto si ferma, dopo solo 18 giri, montando ancora la gomma hard; Vettel monta la gialla e si rimette in pista alla ricerca della zona punti. Albon, molto impegnato nei sorpassi, passa Ocon, si mette in ottava posizione e segna il giro veloce in 1.30.168; Sainz intanto si avvicina a Vettel, anche lui rincorrendo la zona punti, entrambi in coda a Gasly.

Gara GP 70° anniversario 2020 – Bandiera a scacchi

Dodici giri al termine dei 52 previsti, con Leclerc a poco più di un secondo da Bottas; giro 42 ed Hamilton rientra ai box, con Verstappen, Bottas e Leclerc che transitano davanti a lui. Albon abbassa ancora il giro veloce e ferma il tempo a 1.29.899; risponde immediatamente Hamilton in 1.28.451. Racing Point molto in difficoltà in quinta e sesta posizione, rispettivamente con Hulkenberg e Stroll; incredibilmente Hulkenberg viene richiamato ai box per la terza volta. Hamilton nel frattempo prende il terzo posto all’interno su Leclerc; arriva invece il ritiro per Kevin Magnussen, mentre Grosjean si trova in diciottesima posizione.

Nessun ordine di scuderie tra i due Mercedes, liberi di lottare per la seconda posizione; intanto un incredibile Max Verstappen continua a condurre la gara. Giro 50, Hamilton sorpassa Bottas grazie anche alle performance derivanti dalla gomma più fresca; Albon invece passa Stroll, sempre all’esterno, mettendosi in quinta posizione. Verstappen taglia il traguardo per primo, prendendosi un’incredibile vittoria, sudata e meritata; Hamilton secondo che eguaglia Schumacher a quota 155 podi, Bottas finisce terzo. Quarto Leclerc, dopo una partenza faticosa; quinto Albon, meno in difficoltà rispetto alle passate settimane.

Classifica di arrivo, GP 70° anniversario 2020 – Photo Credit: F1 Official Twitter Account

Beyond The Race: buon compleanno F1

Torna questa sera Beyond The Race, in diretta alle 21.30 sulla nostra pagina Facebook; non perdetevi il commento alla gara, approfondimenti e una sorpresa speciale dedicata a questi meravigliosi 70 anni di F1.

SEGUICI SU: 

INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
YOUTUBEhttps://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
SPOTIFYhttps://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
PAGINA FACEBOOKhttps://www.facebook.com/motors.mmi/
GRUPPO UFFICIALE FACEBOOKhttps://www.facebook.com/groups/763761317760397
NEWS MOTORIhttps://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

© RIPRODUZIONE RISERVATA