Gara GP Gran Bretagna 2020: vince Hamilton, colpi di scena alla fine

Quarto appuntamento del Mondiale di F1 2020 che approda a Silverstone per la gara del GP di Gran Bretagna; primo del doppio appuntamento inglese vinto da Hamilton su tre ruote, con Verstappen e Leclerc in seconda e terza posizione. Vettel d’orgoglio tiene la decima posizione; tanti i colpi di scena nel giro finale. Peccato per Kvyat, partito dal fondo, risalito in dodicesima posizione e andato in barriera a causa di un cedimento della vettura; non molto bene la gara per Albon che recupera nel finale, ma forse inizia a sentire il sedile Red Bull scottare.

gara gp Gran Bretagna 2020
Partenza GP Gran Bretagna 2020 – Photo Credit: F1 Official Twitter Account

Gara GP Gran Bretagna 2020 – La partenza

In pole parte Hamilton con il compagno Bottas a chiudere la prima fila tutta nera; poi Verstappen seguito da Leclerc. Bene anche Norris quinto e Sainz settimo; più timide le Racing Point con Stroll in sesta posizione e Hulkenberg in tredicesima dopo un ritorno all’ultimo in sostituzione di Perez, positivo al Covid. Buona prestazione anche da parte delle Renault in ottava e nona posizione ma con un ottimo passo gara; chiude la top ten la Ferrari numero 5. Cinque posizioni di penalità per Kvyat e Russell; il primo per aver montato il cambio nuovo, il secondo per non aver rispettato le bandiere gialle.

Semafori spenti, parte il Gran Premio a Silverstone; subito un piccolo colpo di scena con Hulkenberg che non scende in pista a causa di un problema alla power unit. Buona la partenza di Bottas che si mostra timido nei confronti di Hamilton, un po’ piantato al via; subito lotta tra Leclerc e Verstappen per la terza posizione. Ottima partenza per Sainz che porta la sua McLaren al quinto posto; Norris intanto prova ad attaccare Leclerc sfruttando le maggiori performance delle gomme rosse. Bene anche Ricciardo al sesto posto; sempre decimo Sebastian Vettel. Safety car alla fine del primo giro a causa della fuoriuscita della monoposto di Magnussen dopo un contatto con Albon.

Giro 6, fuori la Safety e ripartenza del GP. Hamilton al comando seguito da Bottas e Verstappen; poi Leclerc in lotta con Sainz alle spalle. Pit stop anticipato per Albon che dopo il contatto monta le hard; leggero degrado per l’anteriore sinistra di Vettel che vede Gasly negli specchietti. Barriera pesante per Kvyat che era al dodicesimo posto dopo essere partito dal fondo; Safety car e pit stop per tutti, tranne Hamilton, Bottas, Verstappen, Leclerc, Sainz e Stroll che si fermano al giro successivo.

Gara GP Gran Bretagna 2020 – Centro gara

Giro 19, rientra la Safety car e si riparte a Silverstone. Hamilton, Bottas, Verstappen, Leclerc e Grosjean che ancora non si è fermato; poi Sainz, Ricciardo e Norris che passa all’esterno l’australiano della Renault. Intanto arrivano 5 secondi di penalità per Albon; mentre Bottas si mette a meno di un secondo dal leader Hamilton. Stroll nel frattempo si avvicina a Ricciardo, Ocon termina la top ten e Vettel insegue a caccia di punti iridati. Sainz passa di forza la Haas di Grosjean e si mette ad inseguire il suo futuro compagno in rosso; 1.29.812 il giro veloce di Hamilton, con Bottas un decimo più veloce ma comunque attaccato.

Norris passa Grosjean e torna dietro al compagno; bene anche Giovinazzi, a meno di un secondo da Vettel, mentre Raikkonen si trova in quindicesima posizione. Ocon e Stroll lottano per la nona piazza, con entrambe le vetture più affaticate rispetto al resto del weekend. Gasly passa Giovinazzi e insegue Vettel; Hamilton e Bottas continuano la gara davanti a tutto con ritmi impressionanti, mentre Verstappen insegue con gli stessi tempi Mercedes. Ricciardo e Stroll passano entrambi Grosjean che viene richiamato ai box per la gomma bianca; penalità anche per Giovinazzi che prende 5 secondi per un’infrazione in regime di Safety. Intanto Gasly prende e sorpassa Vettel, in evidente difficoltà con gomma e macchina durante tutto il weekend.

1.28.874 albon

Gara GP Gran Bretagna 2020 – Bandiera a scacchi

Giro 42, dieci alla fine del GP di Gran Bretagna; Hamilton, Bottas, Verstappen, Leclerc e Sainz, i primi cinque. Poi Norris, Ricciardo, Stroll, Ocon e Gasly in zona punti; Vettel, Giovinazzi, Russell, Latifi, Albon, Raikkonen, Grosjean chiudono la classifica. La RB16 numero 33 vola e Verstappen ferma il cronometro in 1.29.070; molto bene la Renault che mostra l’ottimo passo gara visto durante le libere del venerdì. Hamilton intanto prende le distanze da Bottas che fa scappare il compagno, forse a causa del degrado delle gomme; Albon recupera e si mette in dodicesima posizione mentre Ocon passa Stroll per l’ottava posizione.

Stroll bandiera bianca e nera come Grosjean per il cambio di direzione in fase di sorpasso; Ricciardo intanto si mette a meno di un secondo da Norris. Raikkonen perde una parte dell’ala anteriore, mentre il compagno è in tredicesima posizione; ottimo Gasly che passa di forza Stroll e si mette in nona posizione. Colpo di scena a due giri dalla fine con Bottas che ha un cedimento all’anteriore sinistra; Verstappen prende la seconda posizione e il giro veloce. Box per Bottas e Leclerc incredibilmente in terza posizione con Vettel e Stroll che invece vengono passati da Albon.

gara gp gran bretagna 2020
Hamilton su tre ruote – Photo Credit: F1 Official Twitter Account

Giro finale da batticuore! Sainz come Bottas perde l’anteriore sinistra; la Mercedes di Hamilton non regge e cede anch’essa all’ultimo giro. Verstappen prova ad inseguire ma il pit stop per il giro veloce gli costa probabilmente il Gran Premio; Hamilton vince su tre ruote il GP di Gran Bretagna, Leclerc sale sul podio dopo un weekend migliore e meno sfortunato rispetto al compagno. Quindi Hamilton, Verstappen, Leclerc, Ricciardo, Norris, Ocon, Gasly, Albon, Stroll e Vettel la top ten del Gran Premio a Silverstone.

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA