Prima dentro, gas a martello! La prima Gara del MotoGP 2020 è finalmente arrivata e la location è la spettacolare pista di Jerez de la Frontera, Spagna. Il primo evento non ha affatto deluso i fans: numerosi sorpassi al cardiopalma, supersportive che fanno cross e tanti, tanti colpi di scena. Vediamo allora chi sono stati i protagonisti di questo fantastico primo Gran Prix.

Gara MotoGP GP Spagna 2020
Morbidelli sulla sua Yamaha Petronas a Jerez – Photo Credit: MotoGP.com

Gara MotoGP GP Spagna 2020 – La gara

Prima parte di gara

Il GP non inizia nel migliore dei modi; nel Warm Up Lap infatti Cal Crutchlow è rimasto vittima di una caduta, sfortunatamente i medici di pista non hanno dato l’ok al pilota inglese per correre. Finalmente il semaforo scatta, il caldo torrido non aiuta certamente i piloti: 37° la temperatura dell’aria e 55° quella dell’asfalto. Sin dalle prime curve Viñales e Marquez lasciano indietro gli inseguitori (Miller Quartararo e Bagnaia) che comunque rimangono lì vicino. Il primo grande colpo di scena arriva al 5° giro, e precisamente in curva 4: Marquez va lungo e prende il ghiaione a forte velocità senza però cadere. Dopo appena 2 giri il maiorchino è di nuovo 12° recuperando 4 posizioni, al comando rimane Viñales inseguito dal giovane Quartararo.

Gara MotoGP GP Spagna 2020
Maverick Viñales in lotta per la prima posizione a Jerez – Photo Credit: MotoGP.com

Seconda Parte di gara

Al 18° giro Marquez, dopo una rimonta impressionante, si ritrova in 6° posizione mentre il grande rivale Valentino Rossi è costretto a fermarsi a bordo pista. L’implacabile maiorchino sembra averne molto, forse troppo; al 21 giro infatti è di nuovo tra i primi 3, alle spalle di Quartararo e Viñales dopo uno spettacolare duello con Miller. Al giro 22 è successo quello che tutti temevamo, Marc ha osato troppo e dopo un terribile high side vola nel ghiaione impattando violentemente il braccio destro contro la gomma anteriore ancora in rotazione. Intanto la gara continua, dopo un lungo Quartararo riesce a conquistare la prima posizione, alle spalle Miller Dovizioso e Morbidelli lottano per conquistare il 3° gradino. Ultimo giro: Quartararo guadagna secondi dall’inseguitore Maverick. Più indietro Dovizioso ha la meglio sugli altri due piloti.

Gara MotoGP GP Spagna 2020
L’ High Side e l’incidente di Marc Marquez – Photo Credit: MotoGP Official Twitter Account

Arrivo: 1° Quartararo, 2° Viñales, 3° Dovizioso, 4° Miller; è la prima conquista per Fabio Quartararo che lascia sfuggire qualche lacrima di commozione. Che gara!

Gara MotoGP GP Spagna 2020 – I retroscena

GP entusiasmante anche se non è andato proprio tutto liscio; le condizioni del maiorchino sembrano infatti preoccupare. Possibile una frattura al braccio destro. Le condizioni estreme della pista e le numerose cadute avvenute in questi giorni lasciano un po riflettere sulla così vicina prossimità tra un evento e l’altro. I piloti hanno necessità di riposare per poter competere al 100%, tutto ciò non è da riferire solo allo spettacolo e alla performance dell’atleta, bensì al fattore di rischio direttamente proporzionale alla stanchezza del pilota. Che Carmelo Ezpeleta abbia intenzione di diminuire i GP e provvedere a cambiare il regolamento che prevede almeno 13 GP obbligatori?

Gara MotoGP GP Spagna 2020
Andrea Dovizioso in 3° posizione sul finale di gara – Photo Credit: MotoGP.com

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA